MotoGp: Marquez vince il GP di Jerez

Ecco i risultati del GP di Jerez. Andiamo a scoprire il migliore e il peggiore di questo Gran Premio pieno di colpi di scena.

Marquez vince il GP di Jerez e riconquista la leadership del campionato. Sfortunate le due Yamaha Petronas che dopo una buona partenza crollano in gara. Bene Rins e Vinales che completano il podio. Rossi autore di una gara anomala, male fino a pochi giri dal termine, poi attua una buona rimonta e chiude sesto.

Rins a -1 in campionato da Marquez.

Sintesi

Al via è Marquez il più lesto di tutti e riesce a conquistare la prima posizione alla prima curva. Non la mollerà fino a fine gara, ma la sua vittoria non è stata scontata. Le due Yamaha del team Petronas di Franco Morbidelli e Fabio Quartararo sono riuscite ad insidiare il pilota spagnolo nei primi giri, crollando però da metà gara per un forte degrado gomme e per problemi tecnici sulla moto del francese.

Le due Ducati sono apparse in affanno oggi, non riuscendo a tenere il passo dei primi per tutta la durata della gara. Bene la Suzuki di Rins che conferma quanto di buono visto nei primi Gran Premi della stagione, dimostrando che il progetto Suzuki è molto valido dal punto di vista della ciclistica e della gestione gomme.

Le Yamaha

Le Yamaha sono state autrici di una gara piuttosto insolita. Se le due Yamaha non ufficiali sono partite forti e sono poi calate, per le Yamaha ufficiali di Rossi e Vinales la gara è stata opposta.

Fino a pochi giri dalla fine le due Yamaha ufficiali hanno faticato molto. Il Dottore a sei giri dalla fine si trovava in undicesima posizione, ma d’un tratto ha trovato il ritmo e ha rimontato. Questione di sofferenza del gruppo o difficoltà con il serbatoio pieno? In ogni caso la grande differenza con le Yamaha non ufficiali rimane un mistero.

Il campionato

Il campionato rimane apertissimo, con Marquez davanti a tutti con 70 punti.

Appena un punto dietro di lui troviamo un Rins in piena forma, capace di mettere a segno punti pesanti da gare estremamente concrete. A sette punti troviamo Dovizioso, poi Valentino e Vinales. Considerando il piccolo gap tra Marquez e Rossi, e tutti i piloti in mezzo tra loro, il campionato rimane apertissimo e promette emozioni.

Il migliore

Marc Marquez: Non poteva non essere lui il pilota di giornata. Era il favorito per la vittoria ed ha puntualmente eseguito il compito senza sbavature. Ovviamente è il favorito per la vittoria finale, anche considerando una Honda che sembra essere imbattibile.

Il peggiore

Jorge Lorenzo: Ha preso il premio di peggior pilota di giornata in tutti i Gran Premi fino ad ora disputati quest’anno. Il punto è che per tutti i Gran Premi fino ad ora disputati è entrato in zona punti grazie a cadute e problemi tecnici altrui e ciò non è tollerabile per un cinque volte campione del mondo alla guida del miglior mezzo del lotto. Deve trovare ritmo e velocità al più presto perché per ora ogni gara è un’agonia.

Seguite tutti gli aggiornamenti sulla MotoGP e sul mondo delle corse su Motorimagazine.it

Scritto da Paolo Serravalle

Scrivi un commento

1000

Elettra Miura Lamborghini, ecco la storia del nome

Telepass, quanto costa e come funziona. Guida 2019

Leggi anche
  • Mercedes W11 EQ PerformanceMercedes W11 EQ Performance: velocità di punta e motore

    Le caratteristiche della Mercedes W11 EQ Performance: l’auto creata per diventare la più veloce di sempre.

  • prove-ibere-gp-stiria-2020Gran Premio di Stiria 2020: la classifica delle prove libere

    Gran Premio di Stiria 2020, il fine settimana comincia come sempre con le Prove Libere dove i team cercheranno di trovare l’assetto perfetto.

  • valentino rossi petronasValentino Rossi nel Team Petronas: c’è l’accordo per due anni

    Valentino Rossi salirà in sella alla Yamaha del Team Petronas per due anni: l’annuncio ufficiale al Gp di Jerez.

  • gran premio mugello 2020Il Mugello nel calendario 2020 della Formula 1: si chiamerà Gp della Toscana Ferrari 1000

    Con il via libera definitivo il Gran Premio del Mugello entra nel calendario 2020 della Formula 1.

  • Loading...
  • Alfa Romeo C39Alfa Romeo C39: motore e caratteristiche dell’alleata Ferrari

    La nuova Alfa Romeo C39 debutta nel 2020 mostrando la giusta competitività e potenza, motore e caratteristiche riprese da Ferrari.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.