Nissan Z: in versione da corsa GT500

Un interessante look esuberante e aggressivo.

La Nissan Z è in una versione da corsa GT500. Dopo 14 anni di fedele servizio, la Nissan GT-R sta passando la torcia alla nuova Z nel campionato giapponese Super GT. Il reparto sportivo Nismo della casa giapponese ha appena svelato la variante GT500 della coupé, con la versione stradale che prende il posto della 370Z.

Tuttavia, a parte il nome e l’aspetto, la nuova Z GT500 ha poco in comune con il modello stradale.

Quest’ultima è alimentata da un motore V6 3.0 litri biturbo da 400 CV; l’auto da corsa è alimentata da un motore Nissan 2.0 litri quattro cilindri turbo in un’architettura monoscocca in carbonio comune a tutte le auto iscritte, e rivestita da una carrozzeria “silhouette” che imita quella della Z di produzione.

Il Nismo affronta la Nissan Z

La Nissan Z GT500 sfoggia il look esuberante e aggressivo della sua classe con uno spoiler anteriore innovativo, parafanghi larghi, grandi estrattori sul cofano, uno scarico laterale e un gigantesco spoiler posteriore sopra un diffusore altrettanto massiccio. Queste appendici aerodinamiche angolari contrastano con le curve eleganti del modello originale. Oltre a sostituire la GT-R come Super GT, la nuova Z segue le orme dei suoi predecessori, che hanno eccelso nella competizione dal lancio della Datsun 240Z nel 1969.

Nissan Z GT500

La Z GT500 affronterà la Toyota GR Supra GT500, portando in pista la competizione commerciale tra la Z di produzione e la Supra. L’impegno della nuova Z in pista può dare agli appassionati la speranza di una versione Nismo legale su strada, come nel caso della 370Z.

Ma se arriva, è improbabile che sia per il mercato europeo, che già deve fare a meno della nuova Nissan Z standard.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Peugeot 4008: perché è così importante per il marchio?

Opel Astra Country Tourer: un SUV all’orizzonte

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media