Noleggio a lungo termine: perché è una soluzione vantaggiosa? 

Perché si dovrebbe preferire il noleggio a lungo termine invece dell’acquisto di una vettura? ecco una lista dei diversi motivi

Il noleggio a lungo termine tra privati, è un contratto che viene stipulato con una compagnia di noleggio al fine di poter disporre di una vettura per un lasso di tempo lungo (in genere da 12 a 72 mesi) senza doverla acquistare, ma pagando delle rate mensili che comprendono anche le spese gestionali per utilizzare il veicolo (assicurazione, polizza furto e incendio, interventi di manutenzione, bollo, ecc.).

Quanto costa il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine ha un costo variabile a seconda di molteplici fattori. In genere, il costo medio si aggira intorno ai 250 euro, ma dipende tutto dal tipo di auto scelta (ad esempio, una macchina sportiva non costa come un’utilitaria), dai km previsti dal contratto, da eventuali servizi aggiuntivi che si sceglie di includere e da altri fattori. Inoltre, più è lungo il periodo di noleggio, più la rata potrebbe essere bassa, in quanto le società di noleggio tendono a fidelizzare il cliente. Ancora, il costo mensile è influenzato dal pagamento di una somma a titolo di anticipo. Infatti, se si corrisponde una somma iniziale, è possibile diminuire l’ammontare delle rate. In ogni caso, per trovare l’offerta più confacente alle proprie esigenze, è preferibile consultare le migliori offerte di noleggio a lungo termine, individuare quella migliore, e poi richiedere un preventivo secondo le proprie necessità.

I vantaggi del noleggio a lungo termine

Ma perché si dovrebbe preferire il noleggio a lungo termine invece dell’acquisto di una vettura? I motivi sono diversi. In primo luogo, se si ama cambiare la macchina da guidare con una certa frequenza, il noleggio a lungo termine permette di farlo senza dover acquistare macchine nuove di volta in volta. In più, guidare un’auto noleggiata significa non dover pensare ad altro. L’immatricolazione, il bollo, l’assicurazione, sono tutte incombenze burocratiche che competono all’agenzia di noleggio, pertanto non bisogna controllare le scadenze di volta in volta. Il contratto di noleggio, inoltre, include anche degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. La manutenzione ordinaria comprende i controlli al motore, il cambio dell’olio, dei filtri e altro; quella straordinaria, invece, include operazione più complesse come la sostituzione dei pezzi danneggiati. Ciò significa, che anche in caso di problemi inaspettati, non bisognerà preoccuparsi di dover pagare somme molto elevate improvvisamente. In caso di guasto mentre si utilizza l’auto, inoltre, è possibile usufruire del soccorso stradale, che in genere è previsto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Come scegliere l’auto da noleggiare

In genere, le compagnie di noleggio offrono diverse categorie di vetture tra cui scegliere: economy, compact, standard, automatic, ecc. Dato che il contratto di noleggio a lungo termine prevede un utilizzo prolungato della vettura, è fondamentale individuare quale si adatta al meglio alle esigenze quotidiane, come i passeggeri, la possibilità di parcheggio, lo stile di guida, ecc. Ad esempio, se occorre un veicolo per soddisfare le esigenze di una famiglia, è meglio optare per un modello di grandi dimensioni, adatto a trasportare anche i figli ed eventualmente la spesa; se si hanno problemi a trovare il parcheggio in città, si può scegliere una macchina piccola, se si prevede di affrontare lunghi viaggi è preferibile optare per vetture che consumano poco.

Scritto da alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ford Fiesta 2022: interni, prezzo e colori

Quattro buone ragioni per scegliere un modello GPL

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media