Nuova Mercedes AMG GT quattro porte: la 63 S plug-in ha 831 CV

Ora c'è una differenza: è un ibrido plug-in.

La nuova Mercedes AMG GT 63 S E-Performance non è solo un assaggio, ma il fiore all’occhiello del modello rinnovato. Giusto per rinfrescare la memoria, la AMG GT a quattro porte condivide più componenti della piattaforma con la CLS e la Classe E, rispetto alla sorella coupé a due porte che sarà presto sostituita.

Inoltre, è una rivale della Porsche Panamera e dell’Audi S7 e RS7.

Mercedes AMG GT: dettagli

È il primo modello AMG E-Performance ad arrivare, e il prossimo sarà la nuova AMG C 63 S prevista più avanti nel 2021. Il V8 biturbo rimane, ma ora beneficia di un’energica assistenza elettrica per una potenza combinata di 831bhp e un’invidiabile 1033lb ft. Mercedes dice che questo nuovo PHEV può raggiungere 0-62 miglia in 2,9 secondi con una velocità massima di 198 mph.

Il potere dal motore elettrico 201bhp è trasmesso alle ruote posteriori, con AMG che dice che “agisce direttamente sull’asse posteriore per la risposta più istantanea dell’acceleratore”. Tuttavia, il potere può essere inviato alle anteriori tramite un albero di trasmissione. La batteria da 6,1 kWh è montata sopra l’asse posteriore per aiutare con la distribuzione del peso, e c’è un cambio a due velocità per l’uscita di potenza del motore elettrico, come una Porsche Taycan.

Per quanto riguarda la gamma in generale, Mercedes dice che uno dei più grandi cambiamenti è il suo sistema di sospensione. L’AMG GT quattro porte si basa ancora sull’AMG Ride Control + setup, ma il sistema di smorzamento è tutto nuovo. Due valvole di limitazione della pressione sono utilizzati su ogni ammortizzatore, con uno che controlla la compressione e l’altro il rimbalzo. Merc dice che le modifiche permettono a quelli all’interno di essere “quasi completamente schermati da superfici stradali irregolari”.

Mercedes AMG GT 63

Mercedes AMG GT: prestazioni e interni

La gamma per l’Europa inizia con due versioni a sei cilindri: la GT 43 e la GT 53. Entrambe utilizzano la potenza di un sei cilindri in linea con assistenza mild hybrid (che genera 21bhp e 184lb ft come funzione di overboost), trazione integrale e un automatico a doppia frizione a nove velocità. La GT 43 ha 362bhp e 369lb ft, ed è capace di uno sprint di 4.9sec da 0-62mph. La GT 53 ha 429bhp e 384lb ft, e vanta uno sprint da 62mph in 4,5 secondi. Non è affatto lenta.

Il look del frontale è stato leggermente modificato e ci sono nuove opzioni per le ruote. All’interno, la AMG GT quattro porte è stata dotata del nuovo volante che si insinua in tutti i nuovi modelli Mercedes e AMG, e ha dei sensori per le mani per sapere se sono effettivamente sul volante. Inoltre, sono presenti pannelli tattili con feedback aptico.

C’è un modello Edition pieno di giochini tecnologici e verniciato in rosso. Non solo: si può agghindare la nuova AMG GT quattro porte con l’AMG Night Package (vari pezzi dipinti in nero) e un pacchetto in fibra di carbonio (anche, ma con fibra di carbonio ovviamente).

Uscita e prezzo

I prezzi e le specifiche non sono ancora noti, ma le consegne sono attese più tardi nel 2021.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi GrandSphere concept: Ingolstadt si aggiorna in prima classe

Vauxhall Astra di ottava generazione: tutti i dettagli

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media