Nuova Volvo C40 Recharge: cosa sapere

I piani di Volvo continuano a gonfie vele e con delle strategie ben specifiche.

Il piano completamente elettrico della Volvo è già iniziato, ed è stato inaugurato dalla nuova Volvo C40. Basata sulla XC40 EV ma con una linea del tetto più sportiva, introduce anche due temi che saranno comuni a tutte le Volvo in futuro: è solo elettrica e può essere acquistata online.

Per saperne di più sulla C40 e sull’impegno della Volvo a diventare completamente elettrica entro il 2030, introdurremo le dichiarazioni dell’amministratore delegato della Volvo, Kristian Elvefors, e del Product Manager Iain Howatt.

Volvo C40: quanta tecnologia è condivisa con la XC40?

“Stesso powertrain, ma tutto dalla linea inferiore del vetro in su è diverso”, dice Howatt. “Così il parabrezza è più ripidamente sollevato dalla vetratura, il tetto è diverso, e ovviamente il portellone posteriore è meno profondo, quindi ha anche significative differenze di carrozzeria”.

C’è una batteria 78kWh, trazione integrale e una gamma dichiarata di 260 miglia.

La XC40 Recharge ora ha anche la stessa cifra di autonomia dichiarata, dopo che Volvo ha lanciato il primo aggiornamento rinfrescando il software di gestione della batteria dell’auto. Volvo, inoltre, dice che la C40 può essere caricata fino all’80% in 40 minuti.

Android Automotive OS: funziona?

Mentre l’impronta e il volto della C40 sono molto simili a quelli della XC40 Recharge, la linea del tetto e la parte posteriore subiscono significativi cambiamenti visivi.

Le firme di luce LED ridisegnate si estendono sui montanti C, con il finestrino posteriore che si fonde nel tetto nero. La linea del tetto è circa 50mm più basso di quello della XC40.

All’interno sarà proprio come una XC40 – cioè molto ben fatta, con un massiccio schermo centrale verticale – e dispone del sistema operativo basato su Android che ha debuttato sulla Polestar 2. Ogni auto viene fornita anche con dati cellulari illimitati, per ospitare gli aggiornamenti over-the-air.

La C40 può occupare uno spazio simile a quello della Polestar 2, ma è categorico che si tratti di un’auto molto diversa – ed entrambe le aziende continueranno a fare le cose in modo diverso. “Stiamo percorrendo la stessa strada di sempre: sostenibilità, sicurezza, famiglia ed essere il marchio più sostenibile e sicuro“, ha detto Elvefors. “Penso che non sia quello che sta facendo Polestar. Stanno prendendo anche alcuni di quegli aspetti, ma sono più presenti qui e dove il vostro pubblico è più piccolo del nostro. Sono più orientati alle prestazioni rispetto a noi”.

nuova volvo c40

Come faccio a comprarne una?

In una spinta per rendere il suo sistema di acquisto online in primo piano, si può tecnicamente comprare una C40 solo online. Ci saranno ancora dimostrazioni presso i concessionari per avere un assaggio tangibile del nuovo modello, ma la transazione dell’auto sarà ancora gestita online. Non aspettatevi tonnellate di livelli di allestimento – Volvo sta puntando a snellire le sue opzioni specifiche per gli acquirenti.

Cos’è Care by Volvo?

È possibile acquistare un’auto anche nell’ambito del servizio in abbonamento Care by Volvo, che include manutenzione, garanzia, assistenza stradale, assicurazione e opzioni di ricarica domestica.

Quando posso comprarne una?

Volvo dice che la C40 entrerà in produzione nell’autunno del 2021, ed è possibile ordinarla ora. “Il prezzo sarà relativamente simile”, ha detto Howatt. La XC40 è forse un po’ più tradizionale, un po’ più SUV e un po’ più orientata alla famiglia. La fastback non è probabilmente quest’ultima.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mercedes Vision EQXX: cosa sapere

Hyundai I20 N: arriva finalmente la piccola hot-hatch coreana

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media