Nuovo Tourneo Connect: il VW Caddy di Ford

Il modello Active è il più avventuroso della gamma.

Il Tourneo Connect è tornato per una nuova generazione. No, non è l’auto più popolare della categoria, tutt’altro, ma a causa di una fusione strategica con Volkswagen lo scorso anno, Ford offre un minivan a un prezzo inferiore, quindi perché privarsene? L’ultima generazione di Tourneo Connect che il marchio americano sta svelando oggi non è infatti altro che un Caddy ribattezzato.

Tourneo Connect: un design molto simile al VW Caddy

No, non avrete bisogno di una lente d’ingrandimento per vedere le differenze tra i due modelli, ma il Tourneo Connect sembra molto simile al suo cugino tedesco. Nella parte anteriore, differisce da esso in quanto i suoi fari e la griglia ricordano il suo fratello maggiore Explorer. Visto da un lato o dalla parte posteriore, non c’è quasi nulla per distinguerli, tranne naturalmente il logo e il nome a lettere piene sul portellone.

All’interno è lo stesso. Il Tourneo Connect è basato sul cruscotto del Caddy, che è stato ispirato da quello della Golf 8. Come il SUV, il touch screen è 8,25″ come standard, ma c’è una variante opzionale 10″. È disponibile anche un quadro strumenti digitale da 10,25 pollici, di serie sui modelli Sport.

Quattro versioni dall’aspetto distinto

Come la Fiesta restyling presentata qualche giorno fa, le diverse versioni offerte (Trend, Titanium, Sport e Active) hanno un look distintivo.

L’assetto entry-level Trend è limitato ai copriruota neri e a una griglia nera. Il livello di allestimento Titanium è un po’ più elegante con accenti cromati, vetri oscurati e ruote da 16″. Il livello di allestimento Sport è più dinamico con ruote più grandi (17″) o strisce sul cofano.

Infine, il modello Active è il più avventuroso della gamma e si riconosce dalle sue protezioni in plastica e dalla griglia a nido d’ape.

Tourneo Connect dettagli

Disponibile la trazione integrale

Come il Caddy, il Tourneo Connect è disponibile in due lunghezze e le esigenze di spazio sono altrettanto comode. La versione lunga è di quasi 4,90 m (contro i 4,60 m della versione corta) e può trasportare fino a sette passeggeri e tutti i loro bagagli senza il minimo pensiero. Il SUV Ford ha quasi tutti i motori del suo cugino tedesco, ad eccezione del piccolo diesel da 75 CV.

Il Tourneo Connect ha una potenza diesel minima di 102 CV. C’è anche una variante da 122 CV. Entrambi sono dotati di un cambio meccanico ma, come opzione sul più potente dei due, viene offerto anche un cambio automatico a 6 velocità e una trazione integrale (solo con il cambio manuale). Infine, è disponibile un motore a benzina da 114 CV (cambio meccanico o BVA opzionale).

I prezzi non sono stati annunciati. Speriamo che il Tourneo Connect non segua il suo cugino su questo aspetto, perché il Caddy non è francamente economico.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mercedes Maybach annuncia una concept car elettrica

Mazda 3 e CX-30 2022: nuove attrezzature e serie speciali

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media