Prodrive P25: presentazione della moderna Subaru Impreza 22B STI

È finalmente ufficiale: la Subaru 22B STi moderna, prodotta dallo specialista britannico Prodrive, sarà commercializzata in piccola serie.

Prodrive, il team britannico specializzato nella preparazione di auto da corsa, ha svelato le prime immagini della P25, un moderno tributo alla famosa 22B STi. Lanciata nel 1998 in una serie molto ridotta, doveva celebrare il 40° anniversario della Subaru e la terza vittoria “costruttori” nel Campionato del Mondo Rally con un certo Colin McRae.

In Giappone è stato poi messo a punto un progetto di Impreza WRX con un grande body kit e molte specificità.

16 delle 400 vetture furono esportate in Inghilterra tramite la Prodrive, che si occupava di iscrivere le Impreza al WRC. Oggi il progetto ha chiuso il cerchio: Prodrive lo rilancia con un nuovo “lotto”, anche se più piccolo e molto più costoso!

Un Prodrive P25 molto vicino alla Subaru 22B STI

Prodrive non poteva ovviamente utilizzare una carrozzeria STi 22B, che è rara sul mercato. Il tuner britannico ha quindi utilizzato delle Impreza WRX classiche a due porte, il cui ruolo di donatori di organi era praticamente limitato alla struttura monoscocca. Tutto il resto è specifico per questo P25, a partire dal motore.

Il 2.2 boxer a quattro cilindri originale ha ora un’unità più grande: un 2.5 boxer a quattro cilindri proveniente dall’attuale Impreza WRX (non venduta in Europa).

Segmentazione, pistoni, bielle, valvole, tutto è stato rivisto, compreso il turbo Garrett, che è più grande di quello dell’Impreza standard. Il risultato è degno del prezzo di questa P25, con 406 CV e 600 Nm di coppia distribuiti a tutte e quattro le ruote.

Prodrive P25 subaru

Prodrive ha fatto ricorso a differenziali anteriori e posteriori autobloccanti. Per garantire cambi di marcia rapidi, ha dotato il P25 di un cambio sequenziale a sei velocità in grado di cambiare marcia in soli 80 ms. La P25 raggiunge i 100 km/h in 3,5 secondi con il launch control. Una cifra impressionante per poco più di 400 CV.

Ma questo si spiega anche con il peso molto ridotto del P25, che dichiara appena 1200 kg sulla bilancia. Ad ogni modo, molte parti della carrozzeria sono in carbonio, così come i sedili (opzionali). Essendo una sorta di auto da corsa omologata per la strada, la P25 offre ai suoi clienti numerose regolazioni. Si parla di risposta dell’acceleratore e anti-lag ed estensione e rimbalzo degli ammortizzatori Bilstein. Il pilota avrà persino diritto alla tipica leva del freno a mano idraulico che si trova solitamente nei rally.

Ricordiamo che questa Subaru “Prodrive” sarà limitata a soli 25 esemplari, ciascuno venduto a circa 650.000 euro. Il problema, a questo prezzo, sarà quello di convincere i clienti a scegliere la copia piuttosto che l’originale!

Leggi anche:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com