Notizie.it logo

Quanto costa un passaggio di proprietà auto

Quanto costa un passaggio di proprietà auto

Quanto costa un passaggio di proprietà auto. Passaggio di proprietà auto: cosa fare, costi, modulistica e altre informazioni utili.

Il passaggio di proprietà consiste nella registrazione dell’atto di vendita al PRA (Pubblico Registro Automobilistico). I costi sono a carico dell’acquirente. Dopo aver redatto l’atto di vendita, occorre apporre una firma autenticata sul retro del Certificato di Proprietà. Sono necessari una marca da bollo di 16€ e un documento di identità.
La firma può essere autenticata presso un qualsiasi sportello ACI, che offre servizi PRA, oppure presso un’agenzia di pratiche auto abilitata, uno degli Sportelli Telematici dell’Automobilista (STA), gli uffici della Motorizzazione o presso gli uffici Comunali.
A partire dall’atto di vendita, ed entro 60 gironi, il nuovo proprietario deve:
– Registrare il passaggio di proprietà presso l’unità territoriale ACI (PRA), che rilascerà il certificato di proprietà (CdP) aggiornato.
– Richiedere l’aggiornamento della carta di circolazione presso la Motorizzazione Civile.

La spesa da sostenere è la seguente:
– Emolumento ACI: 27 €.
– Imposta di bollo per la presentazione dell’atto al PRA ed il rilascio del CdP: 32 € (oppure 48 € se l’atto non è redatto sul CdP).
– Imposta di bollo per il rilascio dell’aggiornamento della Carta di Circolazione: 16 €.
– Diritti ex MCTC: 9,00 €.
Bisogna poi aggiungere l’Ipt, ovvero l’Imposta Provinciale di Trascrizione, stabilita in base ai Kw/cavalli dell’auto e alla provincia di residenza dell’acquirente.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche