Range Rover Sport PHEV: l’innovativo SUV ibrido plug-in

Land Rover presenta la nuova Range Rover Sport PHEV: un raffinato e tecnologico SUV ibrido Plug-in con una potenza totale di 404 CV.

La Range Rover Sport è stata progettata e realizzata nel Regno Unito, conquistando più di 732.000 automobilisti dal giorno del suo primo rilascio, avvenuto nel corso del 2004. Il modello, tecnologicamente innovativo ed estremamente raffinato, è stato arricchito da una nuova e potente versione ibrida plug-in: la Range Rover Sport PHEV.

Range Rover Sport PHEV: design esterno e interno

Il design esterno della Range Rover Sport PHEV resta pressoché fedele ai canoni estetici tradizionali della gamma Range Rover. Le forme, tuttavia, appaiono più marcatamente sportive e introducono un profilo ribassato, corredato da nuovi paraurti anteriori e posteriori. Il paraurti posteriore, inoltre, integra nella sua struttura anche i terminali di scarico, evidenziati da apposite rifiniture in alluminio. I gruppi ottici, invece, adottano la tecnologia pixel-laser LED e si avvalgono di luci di posizione dinamiche opzionali.

Il design interno rimarca ulteriormente l’eleganza del design esterno: i sedili sono realizzati in pelle semi-anilina e disponibili in tinta unita o in bicolore nelle tonalità Ebony/Vintage Tan; due display touchscreen con risoluzione HD sono posizionati sul retro dei sedili anteriori per intrattenere i passeggeri che occupano il divanetto posteriore; la plancia è dotata di ogni comfort tecnologico e appare accuratamente rifinita e funzionale. Tramite il display incorporato nell’abitacolo, è possibile utilizzare il sistema di infotainment di bordo Touch Pro Duo.

Advertisements

La Range Rover Sport PHEV ha una lunghezza 4.879 mm, una larghezza 2.073 mm e un’altezza 1.802 mm mentre il passo è pari a 2.923 mm. Il bagagliaio, infine, ha una capacità di 780 litri.

Leggi anche: Off road: i migliori modelli del 2020

Tecnologia

La Range Rover Sport PHEV è dotata di tecnologie all’avanguardia che prevedono sistemi di assistenza alla guida, Head-up Display, controllo adattivo della velocità di crociera, capacità off-road della vettura, Smartphone Pack, comandi al volante con riconoscimento vocale, Pro Services e impianto Audio Meridian.

Motore e prezzo

La sigla PHEV della indica un’auto elettrica ibrida plug-in e deriva dall’espressione Plug-in Hybrid Electric Vehicle: la vettura, quindi, differisce dai modelli definiti come Mild Hybrid.

La Range Rover Sport PHEV è equipaggiata con un propulsore a combustione interna benzina 2.0 da 4 cilindri e 300 CV di potenza collegato a un motore elettrico da 142 CV di potenza montati sull’asse posteriore. Il conducente, pertanto, ha la possibilità di scegliere tra due modalità di guida: quella predefinita che prevede l’interazione tra i due propulsori e quella Electric Vehicle (EV), esclusivamente elettrica.

La potenza totale erogata dalla Range Rover Sport PHEV è pari a 404 CV e 640 Nm di coppia massima mentre la batteria da 13,1 kWh assicura un’autonomia di circa 50 km, ricaricabile in circa tre ore con una wall-box da 32 Ampere. Il veicolo può accelerare da 0 a 100 km in 6,3 secondi, la velocità massima è limitata elettronicamente a 220 km/h e i consumi registrati sono pari 3,4 l/100 km con emissioni di CO2 da 72 g/km.

Il SUV è fornito di trazione integrale e cambio automatico a 8 marce.

Il prezzo di listino previsto per la versione base dell’ibrida plug-in parte dalla cifra di 93.500 euro.

Leggi anche: DS 7 Crossback E-Tense: il nuovo SUV francese ibrido plug-in

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gran Premio di Sakhir 2020: griglia, gara e risultati

Migliori auto per famiglie 2020: quali sono e perché sceglierle

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media