Singer 911 Turbo Study: la Porsche 911 dei tuoi sogni?

Grande personalizzazione a un prezzo da capogiro...

La Singer 911 Turbo Study potrebbe essere la Porsche 911 dei tuoi sogni. Ebbene, trarre solo un’auto dal passato di Porsche è come scegliere tra i migliori piaceri della vita e tenerne solo uno: missione impossibile! Alcuni vi parleranno della 959, altri della Carrera GT e un buon numero di porschisti non esiterà a gridare il suo amore per una 964.

Ma molti saranno d’accordo che la 930 è uno di quei modelli difficili da dimenticare. È stata la prima 911 ad essere turbocompressa, a metà degli anni 70.

E come legame con il passato, il tuner californiano Singer, noto per le sue creazioni “neo-retro” sulla coupé tedesca, si è messo a costruire la sua prima Porsche Turbo: ecco la Singer Turbo Study.

Singer 911 Turbo Study: le caratteristiche

Singer non comunica mai i prezzi delle sue produzioni, poiché sono progettate su richiesta del cliente, con un’ampia scelta di personalizzazione, soprattutto per gli interni.

Non andremo troppo lontano nel prezzo di questa nuova auto, di cui 70 ordini fermi sono già stati registrati. Tuttavia, dovrebbe costare diverse centinaia di migliaia di euro. La ragione del prezzo elevato è l’enorme quantità di lavoro per ogni modello. Singer ha iniziato con una base 964 completamente restaurata, ma questa volta l’azienda ha ceduto al richiamo del popolo.

Singer 911 Turbo Study caratteristiche

Il blocco piatto a 6 cilindri della stirpe “Mezger” è stato così riempito con due turbo e poi rielaborato per raggiungere i 3,8 litri di cilindrata. La potenza parte da circa 450 CV ma può essere aumentata. Naturalmente, questa meraviglia di motore non è rimasta totalmente ancorata al passato. Il raffreddamento del turbo è fatto da uno scambiatore acqua/aria. Inoltre, sono presenti diversi componenti elettronici per garantire la buona gestione della temperatura, dell’iniezione e dell’accensione.

La carrozzeria è fatta interamente di carbonio. Leggerezza e rigidità sono le parole d’ordine di questa Singer 911 Turbo Study. Se lo stile richiama il passato, il comportamento e le prestazioni devono essere più vicine al nostro tempo, lontano dal naturale squilibrio delle Porsche dell’epoca. Disponibile solo con un cambio manuale a sei velocità, questa Turbo darà al cliente la scelta tra la trazione posteriore e la trazione integrale.

Leggi anche:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Formula E 2022: dove vedere tutte le gare

Skoda Superb: le caratteristiche della prossima berlina

Leggi anche
Contents.media