Station wagon: vendite in Italia

Tra le auto sicuramente più conosciute ci sono le station wagon. Ma a quanto ammontano le vendite in Italia per queste autovetture? Vediamo alcuni dati in merito. Quali sono le station wagon più vendute e quali sono i pro ed i contro derivanti dall’eventuale acquisto delle stesse?

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Spesso, con il termine station wagon si va ad indicare anche l’ambito dei fuoristrada, per indicare quelle versioni che sono a carrozzeria chiusa. Quindi, questi si differenziano da quelli dotati di capote in tela, ad esempio, che vengono anche definiti con il nome di torpedo. Si differenziano, inoltre, dai pick-up a trazione integrale.

Dati vendite Italia 2017

Le station wagon, chiamate anche comunemente familiari, sono dei tipi di automobile con carrozzeria a due volumi.

Vengono anche chiamate con il nome di giardinetta e sono assolutamente molto comuni. Inizialmente ebbe una tiepida accoglienza da parte del pubblico quando venne lanciata sul mercato, anche per la loro somiglianza con ambulanze e, più nello specifico, carri funebri. Successivamente, ha riscosso sempre più successo, fino a diventare una delle automobili più amate in Italia, paese in cui è anche nata nel secondo dopoguerra, su telaio Fiat 1110.

I dati relativi alle vendite in Italia nella prima parte del 2017 sono assolutamente incoraggianti: dopo qualche anno di stasi, le station wagon sembrano finalmente essere tornate prepotentemente alla ribalta.

Advertisements

Nel primo trimestre dell’anno 2017 si evince un aumento delle immatricolazioni del 5.9%, rispetto allo stesso periodo del 2016, nel trimestre che va da gennaio a marzo. Il picco sembra essere stato raggiunto proprio a marzo, grazie ad un’impennata del +15.4%. La quota totale del mercato si attesta al 7.4%, subito dietro alle berline e ai crossover-fuoristrada. Questi ultimi sono forse quelli che nell’ultimo periodo sono andati per la maggiore, analizzando i segmenti di mercato.

Da considerare, però, che il numero maggiore di station wagon acquistate proviene dalle società e non dai singoli privati che, generalmente preferiscono berline o crossover rispetto alle familiari.

Station Wagon più vendute

Quali sono le station wagon più vendute in Italia? Possiamo stilare una top ten dei primi anni del 2017. Molto venduta, ma in calo rispetto agli anni passati è la Volkswgen Passat Variant, che risente tantissimo della concorrenza di altri prototipi.

Nel periodo che va dal gennaio al marzo 2017 abbiamo assistito alla vendita di 1710 esemplari. In calo anche la BMW Serie 3 Touring, che nel 2016 ha vissuto il suo stato di grazia, per poi tornare ai numeri fatti nel 2015. Interessanti anche i numeri della Renault Megane Sporter, che ha avuto un grande incremento di mercato: nel sopracitato trimestre, ben oltre 2000 vendite. Sempre della Renault, possiamo citare la Clio Sporter, che tiene più o meno gli stessi numeri rispetto al 2016.

Oltre 2200 vendite di esemplari ad inizio 2017 per questa Clio dal design molto innovativo. Andando avanti nelle station wagon più vendute, possiamo citare la Skoda Oktavia Wagon, con un design molto migliorato rispetto agli ultimi anni. Oltre 2330 esemplari venduti in tutta Italia nella prima parte di questo anno, il 2017. Altre auto che sono state molto vendute in ambito di station wagon sono di sicuro la Opel Astra Sports Tourer, con i suoi oltre 2500 esemplari venduti e la Ford Focus Wagon, che ha registrato oltre 2660 immatricolazioni nel primo trimestre dell’anno. Concludiamo con le tre station wagon che, fino ad adesso, in Italia sono state vendute di più.

Quali sono? La Peugeot 203 Station Wagon, con ben oltre 2800 vendite, rientra a pieno diritto in questa speciale classifica, nonostante il grosso calo rispetto all’anno passato. Nel 2016, infatti, aveva venduto qualcosa come oltre 4100 esemplari. Medaglia d’argento per l‘Audi A4 Avant, che non passa mai di moda. Leggermente in calo, ma sempre in seconda posizione con i suoi oltre 2900 clienti. Infine, un’automobile italiana: la Fiat Tipo Station Wagon. Ben oltre 5100 immatricolazioni per questa vettura, davvero un numero molto notevole. L’annata di esordio è iniziata senza dubbio con il botto per la Fiat, che può vantare il primo posto nelle vendite di tutte le station wagon in Italia. In particolare, questa station wagon presenta il vano bagagli più grande tra tutte quelle di segmento C: ben oltre 550 litri. Offre, quindi, ben 110 litri in più rispetto alla Tipo 5 e permette di riconfigurare anche il bagagliaio con una sola mano, con grande risparmio di tempo. Questa particolare auto ha anche le barre sul tetto di serie, una comoda abitabilità ed una silenziosità fuori dal comune, che la portano ad essere indiscussa prima in classifica tra le station wagon più vendute. Tutte queste auto sono acquistabili in motorizzazione diesel o ibrido benzina/gpl.

Pro e contro Station Wagon

Abbiamo visto quali sono le station wagon più vendute e che cosa sono nel dettaglio. Analizziamo, adesso, i pro ed i contro di avere una station wagon. Abbiamo visto che le station wagon siano più utilizzate dalle società che non dai singoli privati: sono, quindi, preferite dalle aziende e dai viaggiatori che devono compiere viaggi particolarmente lunghi. La station wagon, quindi, si adatta benissimo a lunghi viaggi, proprio al contrario delle city car. Gli spazi nel bagagliaio sono sicuramente buoni. A ciò andiamo ad aggiungere il grande comfort che l’autovettura può offrire. Rispetto ad un SUV, inoltre, la station wagon può avere costi di esercizio minori. Per questo motivo, le aziende la preferiscono rispetto ad un SUV. Il design tende sempre di più ad essere sportivo, contrariamente a ciò che accadeva alcuni anni fa. L’essere sportiva è un accessorio, infatti, che piace sia ai privati che alle aziende.

Le station wagon considerate medie, così chiamate di segmento C, oggi sono sicuramente più spaziose di un tempo e possono garantire anche delle prestazioni migliori. Rispetto alle classiche del segmento D, però, apportano dei vantaggi, in quando sono sicuramente meno costose sia da acquistare che da gestire. L’equilibrio tra la versatilità e lo stile sembra dover essere il compromesso che i clienti ricercano quando vogliono acquistare una station wagon. Le station wagon vanno per la maggiore anche nel mercato dell’usato, oltre a quello riferito al nuovo, ovviamente con prezzi più bassi ed altamente concorrenziali.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Citycar: quale scegliere

Giorgetto Giugiaro: storia del designer italiano

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media