Suv idrogeno Pininfarina: il primo passo per l’idrogeno ai privati

Suv idrogeno Pininfarina, Huv è il suo nome. Trazione posteriore e Integrale, verrà commercializzato a fine 2025.

Pininfarina è uno dei nomi leader per quanto riguarda il design delle automobili, quindi non fa assolutamente strano vederlo a capo di un nuovo progetto. Quello che sorprende è se questo progetto è relativo ad un Suv alimentato ad Idrogeno. In questo articolo vi sveliamo informazioni in merito a questa nuova e futuristica creazione.

Suv idrogeno Pinifarina: si chiama Huv realizzato con Namx

Il prototipo di questo nuovo Suv è stato presentato in anteprima mondiale presso la sede di Pininfarina a Cambriano.

E’ un progetto nato dai fondatori di Namx, Faouzi Annajah e Thomas De Lussac che hanno unito le proprie forze assieme a quelle dei migliori marchi del settore così da vederne la luce in veste quasi definitiva.

Si notano immediatamente gli stilemi Pininfarina nel design, infatti l’auto è dotata di un frontale che la caratterizza decisamente.

Le linee laterali culminano efficacemente verso il posteriore fornendo una spiccata personalità alla vettura. Sempre in questa zona è possibile vedere una X un tentativo di riportare il marchio Namx sull’auto.

La X è presente anche al centro del Concept e il design delle luci caratterizza sia la parte frontale che posterirore dell’auto.

Questo è il primo progetto nella storia di Pininfarina ad essere stato realizzato interamente in digitale.

Suv idrogeno Pinifarina: scheda tecnica e prezzo

L’ HUV sarà commercializzato in due versioni: la base dotata di 300 cavalli e della trazione posteriore. La velocità massima in questa versione è autolimitata a 200 km/h. Lo scatto da 0 a 100 avviene in 6.5 secondi.

Uscirà inoltre anche una versione dotata di trazione integrale che godrà di un propulsore capace di erogare 550 cavalli per una velocità autolimitata a 250 km/h. L’accelerazione permette di raggiungere i 100 km/h in 4.5 secondi con partenza da fermo.

L’autonomia, garantita da un serbatoio fisso e 6 capsule rimovibili, è di 800 km e l’alimentazione è ad idrogeno tramite fuel cell.

In commercio a partire dall’ultimo trimestre del 2025 con un prezzo tra i 65.000 ed i 95.000 euro.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Perez vince il GP di Monaco: Sainz secondo, Leclerc quarto

Rolls Royce Ghost Brabus 700: tutte le informazioni

Leggi anche
Contents.media