Tesla Model Y: possiamo aspettarci una versione più economica?

A differenza della Tesla Model 3, la gamma della Model Y non è così estesa. Ciò potrebbe cambiare in futuro?

La gamma della nuovissima Tesla Model Y è composta in modo molto simile alla Model 3. C’è una versione Long Range, quella che teoricamente permette la guida più lunga con una singola carica (533 km), così come una variante Performance. Ma, a differenza della berlina, manca una versione più “accessibile”.

Tra virgolette, naturalmente, perché anche la Model 3 non è più molto conveniente da quando i suoi prezzi sono stati seriamente aumentati nelle ultime settimane.

Ma, non importa, Tesla sta progettando di completare la gamma del suo SUV a zero emissioni dal basso…

Una Tesla Model Y Standard AWD è all’ordine del giorno

L’ultimo show di Tesla è stato piuttosto ricco di informazioni. Ha confermato durante l’evento che il marchio accelererà il suo tasso di produzione nel 2021 e poi, se tutto va bene (ed è sempre meglio essere cauti con quello che dice Elon Musk), l’obiettivo è quello di commercializzare finalmente nel 2023 tutti i modelli che sono stati promessi negli ultimi anni e che stiamo aspettando da allora: il Cybertruck, la nuova Roadster così come il semi-truck.

Il dirigente ha anche approfittato di questa celebrazione per specificare che la gamma Model Y includerà presto una nuova versione, senza dire di più.

Dopo aver controllato con l’EPA, l’agenzia americana per la protezione dell’ambiente che è responsabile della convalida dell’autonomia delle auto elettriche, è stato scoperto che Tesla ha brevettato una variante Standard Range con trazione integrale e che è data per 279 miglia di autonomia, o circa 449 km.

Quindi, esiste.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media