Triumph Daytona 765 R: la carenata da corsa

Triumph Daytona 765 R, lo storico marchio ha scelto una Moto2 stradale per sancire il proprio ritorno alle competizioni nel Motomondiale.

Triumph è un marchio con una grandissima storia nel motociclismo e moltissimi estimatori nel mondo. Tanti (in realtà tutti) chiedevano alla casa inglese di tornare alla produzione di una moto carenata dopo la fantastica 675. Loro sono sempre stati possibilisti, in fondo quello che contava era la richiesta del mercato.

Quella richiesta è finalmente giunta, infatti in questo articolo parleremo della Triumph Daytona 765 R.

Triumph Daytona 765 R: caratteristiche

La 765 R è stata prodotta in serie serie limitata in quanto simboleggiava il ritorno del brand inglese nel motomondiale come fornitore di motori. Di conseguenza stiamo parlando di una moto molto ambita a livello collezionistico oltre che per le elevatissime prestazioni che è in grado di offirire.

Il motore resta il 3 cilindri a quattro tempi tanto amato dagli appassionati di moto che è in grado di erogare una potenza di 130 cavalli a 12.750 giri/minuto ed una coppia massima di 80 Nm a 9.750 giri/minuto.

Il cambio è un 6 marce di tipo meccanico.

Triumph Daytona 765 R: ciclistica e freni

Per quanto concerne la ciclistica, i tecnici Triumph non hanno lasciato nulla al caso.

Iniziamo parlando del telaio che all’anteriore è a doppia losanga in alluminio ed al posteriore si presenta sempre in alluminio ma qui è pressofuso ad alta pressione.

Le sospensioni sono di tipo Racing e griffate Ohlins. Anteriormente troviamo delle forcelle rovesciate Ohlins Racing Nix30 con escursione di 43 mm e regolabili in estensione, compressione e precarico.

Posteriormente vi è il “classico” monoammortizzatore Ohlins Racing TTX36 completamente regolabile in estensione, compressione e precarico.

Passando ai freni, all’anteriore si trova un doppio disco da 310 mm mentre dietro vi è un disco singolo da 220 mm.

Triumph Daytona 765 R: prezzo

Il prezzo di partenza per mettersi in garage (da nuova) questo gioiello motociclistico era di 18.765€

Qui potete trovare altre moto sportive che abbiamo trattato:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gordon Murray T 50: tutto sulla supercar

Scarlett Johansson: le auto utilizzate dall’attrice in Black Widow

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media