Volkswagen Amarok: prezzo, dimensioni e interni del pick-up

Il prezzo del nuovo Volkswagen Amarok coincide con le sue prestazioni da vero pick-up e con le dimensioni e gli interni super confortevoli.

Volkswagen presenta la nuova versione del suo pick-up, l’ Amarok. Un nome particolare per un modello altrettanto speciale. Sappiamo infatti dell’amore dei clienti americani per le auto dalle grandi dimensioni. Nel Nuovo Continente, infatti, le auto cambiano scala e, a prescindere dal loro iniziale segmento, aumentano di dimensioni.

I modelli che vanno di più sono infatti i grossi suv e il modello principe è proprio il pick-up. Volkswagen ha deciso di migliorare il proprio modello, che profuma il brand tedesco di Sudamerica. Amarok, infatti, viene assemblato in Argentina. Andiamo a vedere le sue dimensioni, il motore e gli allestimenti a disposizione per questo 2020.

Volkswagen Amarok: ancora più grande

Il pick-up della casa automobilistica tedesca ha una caratteristica: la grandezza e la decisione delle sue linee.

Amarok, infatti, lascia il segno perchè è un pick.up davvero imponente che non perde in eleganza. Questa auto conquista per le sue linee robuste e un aspetto duro, grazie alla decisione del design che delinea questo modello. Il look del frontale potrebbe ricordarvi qualcosa: infatti è ispirato al famoso modello suv Tiguan, unito però a dei larghi passaruota.

L’abitacolo è spazio e comodo e gli interni riprendono il segmento di riferimento, sono da pick-up.

Advertisements

Infatti quello che cattura è la praticità e la robustezza, seppur tenuto conto del fatto che ogni dettaglio è studiato fino in fondo e ha un aspetto curato. Se uno adora i pick-up e l’altro invece è per la comodità, consigliamo l’allestimento Aventura, il più ricco.

Un motore da fuoristrada

Con Amarok non dobbiamo avere paura di niente. Il motore in dotazione è un V6 turbo diesel 3.0 che può essere proposto in due diverse potenze.

La versione meno potente ha 204 cv, sempre di tutto rispetto per un pick-up mentre l’altra ne ha 258.

La versione meno potente è stata abbinata ad un cambio manuale con sei marce e sei ridotte, unita con una trazione integrale che si può inserire all’occorrenza.

Ha la possibilità di aggiungere, come optional, la trazione integrale permanente. In questo caso le marce sono più lunghe, tranne la prima che rimane corta ma, in insieme alla coppia motrice davvero potente, aiuta quando si va fuoristrada su un percorso particolarmente impegnativo.

Tutto questo è in dotazione con la versione più potente.

Consumi

Questo pick-up è uno dei più sicuri del segmento. Le prestazioni che offre sono elevate, scattanti come una sportiva. Inoltre, nonostante il telaio separato e le molle posteriori a balestra, Amarok resta uno dei pick-up più maneggevoli da condurre. Un lato negativo? I consumi sono elevati, però si sa, non si può avere tutto.

Scritto da Silvia Giorgi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Uaz Hunter 2020: prezzo, interni, dimensioni e come arriva in Italia

Volkswagen Touareg 2020: prezzo e interni anche in allestimento R line

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media