Xpeng ha consegnato più di 200.000 auto elettriche

Pochi mesi dopo Nio, il suo rivale Xpeng ha superato la soglia simbolica delle 200.000 unità consegnate.

Grazie al forte aumento delle vendite di auto elettriche in Cina, le start-up locali stanno ottenendo buoni risultati, soprattutto Xpeng. In particolare perché questo segmento di mercato sembra essere molto più favorevole ai produttori locali che agli stranieri in difficoltà.

Meno di due mesi fa, è stata Nio a confermare la produzione del suo veicolo elettrico da 200.000ᵉ. Ora è la rivale Xpeng a dichiarare di aver consegnato le sue 200.000ᵉ auto.

Xpeng: consegnate 200.000 auto elettriche

Xpeng ha consegnato i primi esemplari del SUV G3 alla fine del 2018. Il suo volume è aumentato solo nel 2021 con il lancio della berlina P7. Il marchio ha quindi venduto solo 12.728 auto nel 2019, 27.041 nel 2020…

e 98.155 nel 2021. Tra l’aumento del mercato, il successo del P7 e il lancio del P5, nei primi cinque mesi dell’anno sono state consegnate 53.688 unità. Salvo incidenti, il 2022 dovrebbe concludersi con 125.000 unità o più.

Non si sa quale veicolo abbia segnato il passaggio di questa pietra miliare simbolica. Statisticamente, l’occhio deve essere rivolto alla P7 che ha visto uscire dalla fabbrica i suoi 100.000ᵉ esemplari lo scorso marzo…

In realtà, questo volume riguarda solo le vendite in Cina. A questo vanno aggiunti i volumi consegnati in Europa, ma che per il momento si contano solo in centinaia…

Xpeng auto elettriche produzione

Xpeng: l’azienda espanderà la sua presenza in Europa

Xpeng continua la sua conquista del mercato europeo. Dopo essere arrivata in Norvegia alla fine del 2020 con il suo SUV elettrico G3 e poi in ottobre con la sua berlina P7, il produttore cinese sta facendo un passo avanti. In un’intervista alla CNBC, il capo del marchio, Brian Gu, ha annunciato che Xpeng investirà in tre nuovi mercati europei nel 2022.

Concentrando la sua offensiva sui mercati nordici, il produttore arriverà in Svezia e Danimarca, ma anche nei Paesi Bassi, che ha uno dei più alti tassi di elettrificazione in Europa. Una strategia a tappe che permetterà al produttore di affermarsi gradualmente nel panorama europeo.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com