Notizie.it logo

Analisi contatto Vettel-Verstappen

gp di baku

Analisi i uno degli episodi più discussi del Gran Premio di Gran Bretagna: il contatto Vettel-Verstappen

Proviamo ad analizzare uno dei momenti chiave del Gran Premio di Gran Bretagna, ovvero il contatto Vettel-Verstappen e che è costato il podio ad entrambi i piloti.

Gli antecedenti

Dopo la Safety Car per Vettel e Verstappen si sono aperte le prospettive per un secondo e terzo posto. Bottas, poco davanti a loro, non aveva approfittato della Safety Car per montare gomme dure e provare ad andare fino in fondo. Dunque, con la necessità di un’altra sosta si aprivano le possibilità per mettersi davanti ad una Mercedes. Entrambi i piloti stavano spingendo al massimo e in curva 15, dopo zona DRS Verstappen era riuscito a chiudere il sorpasso su Vettel.

Il contatto

Siamo quindi al 37esimo giro del Gran Premio e dopo curva 15 Verstappen era riuscito a prendere la posizione su Vettel, finendo però un pelo lungo e perdendo in uscita. Vettel ha quindi provato restituire il sorpasso grazie alla miglior trazione in uscita di curva 15.

Verstappen ha però chiuso l’interno non lasciando spazio per l’ingresso della macchina di Vettel. Vettel si è reso conto che non avrebbe avuto spazio all’interno solo dopo essere andato sui freni. Ha quindi provato a correggere spostando la macchina all’esterno. Questa manovra però, eseguita frenando al massimo, gli ha causato un bloccaggio all’anteriore, allungando lo spazio di frenata e procurandogli sottosterzo. Questi due elementi combinati insieme hanno causato il contatto Vettel-Verstappen.

Responsabilità

La Direzione Gara ha attribuito la colpa a Sebastian Vettel punendolo con 10 secondi di penalità. Dal nostro punto di vista la maggior parte della colpa è da attribuirsi al quattro volte campione del mondo, ma è da ricordare che nemmeno Verstappen ha fatto tutto il possibile per evitare un contatto. La sua chiusura molto aggressiva (pienamente regolare) non ha aiutato molto il pilota della Ferrari che si è ritrovato a dover cambiare traiettoria all’ultimo momento.

Sicuramente il contatto è stato causato da un’interpretazione errata di Seb, ma non si tratta di uno sbaglio grave. Questa volta un piccolo errore è costato tantissimo a entrambi i piloti. Belle le scuse di Seb a Verstappen a fine gara.

Conseguenze

Questo contatto ha ovviamente messo i due piloti fuori da giochi per posizioni importanti, ma ha anche blindato la seconda posizione di Valtteri Bottas. Da capire, ma è improbabile, se ci saranno conseguenze per Vettel al prossimo Gran Premio. Di solito le posizioni in griglia al Gran Premio successivo vengono date quando non si penalizza durante il Gran Premio, ma la penalità data a Vettel oggi è stata completamente ininfluente sul suo risultato finale (è rientrato in pista ultimo). Insomma, questo contatto Vettel-Verstappen potrebbe avere delle conseguenze future.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche