Andrea Iannone chiude la carriera: accusato di doping in MotoGP

Andrea Iannone chiude la carriera: accusato di doping in MotoGP risponde su Instagram e cerca il conforto di Ducati e della fidanzata Giulia De Lellis.

E’ Sepang la pista del delitto di Andrea Iannone. L’esame dell’urine effettuato regolarmente dopo il week-end di gara ha infatti dato un esito “avverso” dichiara la FIM. Una notizia che rompe la carriera del pilota Italiano che ha svolto il campionato MotoGP 2019 con risultati niente male in sella alla Ducati.

Non ci sono informazioni ufficiali che smentiscono, per ora tutto è fermo alle dichiarazioni di FIM e del pilota. Ducati spalleggia il suo pupillo ma non con la certezza di una scagionatura.

Instagram Andrea Iannone: la risposta

Il pilota ha però deciso di rispondere sui social, per ricercare attenzione e aiuto dai fan e dalla compagna Giulia De Lellis. Queste sono le parole che ha scritto in un momento davvero delicato dove la sua carriera in pista è appesa a un filo:

Sono totalmente tranquillo e ci tengo a tranquillizzare i miei tifosi e Aprilia Racing.
Mi rendo disponibile a qualunque contro analisi in una vicenda che mi sorprende, anche perché – a ora – non ho ricevuto alcuna comunicazione ufficiale.
Negli anni, e anche in questa stagione, mi sono sottoposto a continui controlli, risultando ovviamente sempre negativo, per questo ho la massima fiducia nella conclusione positiva di questa vicenda.

Instagram, Andrea Iannone

Aprilia e i farmaci

Periodo difficile anche in campo novità. Andrea Iannone, da poco findanzato con Giulia De Lellis, è stato sotto posto a cure farmaceutiche per riprendere la corretta mobilità dopo un incidente in pista. Questo potrebbe essere un motivo delle sostanze “illegali” presente nelle urine al momento del test. E’ stato poi confermato per il 2020 il Aprilia, una posizione sicura che però potrebbe svanire a causa delle ultime accuse.

Scrivi un commento

1000

Formula 1: resoconto della stagione 2019

Accordo FCA-PSA: chi comanda, chi ci guadagna e chi vince davvero

Leggi anche
  • cal-crutchlow-bio-motogpChi è Cal Crutchlow: biografia e carriera del pilota inglese

    Cal Crutchlow, l’analisi della carriera sportiva del pilota britannico che corre per il team italiano LCR Racing, satellite di Honda.

  • Valentino RossiValentino Rossi: chi è il campione della MotoGP vincitore di nove titoli mondiali

    Il numero 46 si appresta ad affrontare l’ennesima stagione di MotoGP alla ricerca di un altro successo Mondiale

  • bagnaia-biografia-motogpChi è Francesco Bagnaia: biografia e carriera del giovane pilota

    Francesco “Pecco” Bagnaia: chi è il pilota torinese attualmente in forza al Team Pramac.

  • Williams FW43Williams FW43: motore, caratteristiche e velocità massima dell’auto

    La monoposto della Williams, la FW43, è l’evoluzione del modello precedente con l’intenzione di migliorare quanto visto nel 2019

  • Loading...
  • Haas VF20Haas VF20: motore e velocità della monoposto completamente nuova

    La nuova Haas VF20 sembra avere tutte le carte in regola per competere in Formula 1: motore e velocità massima record per questo Team.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.