Le auto che si svalutano meno negli anni: la classifica

La classifica delle auto che si svalutano meno negli anni.

Quando si acquista una nuova auto, sono diverse le caratteristiche che l’acquirente tende a valutare. Il prezzo è sicuramente una variabile di primaria importanza, ma anche l’estetica, la tecnologia e l’affidabilità non sono certo da meno. Spesso, però, ci si dimentica di un tassello decisamente rilevante: per quanti anni la vettura darà il meglio di sé e quanto il suo valore continuerà ad essere negli anni.

Ecco perché, l’Osservatorio brumbrum, esperto in rilevazione e indagini statistiche online in ambito automotive, ha preso in considerazione le auto – attualmente in commercio – che si svalutano meno nel corso del tempo. Nel dettaglio si è preso un lasso temporale di tre, cinque e sette anni.

Auto che si svalutano meno: i parametri della classifica

Prima di andare a scoprire quali sono le auto che si svalutano meno col passare degli anni, occorre precisare quali siano i parametri utilizzati per decretare “le vetture vincenti”.

Come spiegato dall’Osservatorio, ci sono una serie di parametri che determinano una maggiore o minore svalutazione dell’auto nel tempo. Tra questi rientra il numero di esemplari venduti, gli eventuali restyling previsti a breve, la facilità di reperire pezzi di ricambio, il colore del veicolo, gli allestimenti.

Come si evince, tutte queste caratteristiche sono fattori che qualsiasi acquirente deve tenere in considerazione se pensa di cambiare la propria automobile con una certa frequenza.

Auto che si svalutano meno: prime della classe

Dopo precisato i principi con la quale si è svolta l’analisi delle auto che si svalutano meno è tempo di passare con la classifica. L’auto che si svaluta meno negli anni è la Mini 3 porte benzina. La citycar inglese è in testa alla speciale graduatoria delle automobili che conservano più valore dopo cinque anni, dato che mantiene addirittura il 68% del prezzo di acquisto dopo tale durata temporale.

Ma questa vettura è davvero la migliore della classifica in quanto resta sul podio – e al secondo posto – anche dopo tre e sette anni dal suo acquisto.

Le altre vetture “prime della classe” in termini di minore svalutazione, sono Audi A1 Sportback, la migliore per quanto riguarda le auto che si svalutano meno dopo 3 anni -con oltre l’82% del prezzo di vendita mantenuto; Renault Twingo per quanto riguarda, invece, il valore mantenuto dopo 7 anni.

Al terzo posto della classifica della minore svalutazione dopo 3 e 7 anni troviamo Volkswagen Polo, mentre Dacia Sandero è terza nella svalutazione dopo 5 anni.

Auto che si svalutano meno: le altre

Analizzando ulteriormente le auto che mantengono maggiormente il loro valore nel tempo possiamo notare come si tratti in linea generica di citycar e utilitarie. Ma oltre alle vetture prima citate, possiamo trovarne anche delle altre. L’Osservatorio, infatti, inserisce nella classifica delle auto che si svalutano meno anche Abarth 595 e Smart Fortwo che conservano un’ottima percentuale del prezzo d’acquisto.

Cambiando tipologia, tra i SUV spicca Dacia Duster, mentre tra le berline, oltre a Volkswagen Golf, ci sono anche Audi A3 Sportback e Mercedes Classe A. Tra i crossover ecco Jeep Renegade.

Facendo riferimento, invece, all’alimentazione di tali vetture – detto che le utilitarie e citycar prima citate sono quelle che mantengono nel tempo il maggiore valore – possiamo trovare anche alcuni modelli a gasolio, GPL ed elettrici che entrano nella classifica delle auto che si svalutano meno.

In questo contento citiamo Dacia Duster, Volvo XC40 e Peugeot 3008. A metano, invece, Golf è la migliore. Dacia Sandero Stepway si mette in evidenza tra le GPL. Volendo inserire anche dei modelli elettrici o ibridi, Toyota Yaris e Prius tra le ibride, e BMW i3 tra le elettriche, sono da tenere in considerazione in quanto mantengono il 65% del prezzo d’acquisto dopo 3 anni e circa il 50% dopo cinque.

Potrebbe anche interessarti:

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volkswagen ha confermato un ID totalmente elettrico

Audi e-tron GT 2022: tutto sulla vettura tedesca

Leggi anche
Contents.media