Le auto di Elton John: bolidi fiammanti e lusso d’epoca

Le auto di Elton John mettono in risalto il gusto eccentrico del baronetto della musica inglese, da sempre appassionato di motori ruggenti e d'epoca.

Elton John nella sua lunga carriera ha venduto oltre 400 milioni di dischi e vinto prestigiosi premi del panorama musicale internazionale. Il cantautore inglese ha dichiarato che durante un periodo della sua vita ha acquistato un’auto di lusso a settimana, arrivando così a possedere oltre 200 vetture.

Fra le auto di Elton John spicca il marchio dello giaguaro, infatti l’autore di Rocket Man è un collezionista talmente appassionato di Jaguar che ha quasi obbligato anche il suo amico, Bernie Taupin, a comprare modelli d’epoca del marchio britannico.

Oltre 100 Jaguar tra le auto di Elton John

Amante dei motori e del lusso ad inizio carriera si è dovuto accontentare di una Ford Popular. Successivamente sono arrivate prima una Ford Escort GT e dopo due Mini: una Countryman, con il portellone posteriore verde bottiglia e gli inserti in legno, e una Cooper bianca e nera con i fanali sportivi.

Diventando una star della musica internazionale, Elton John è riuscito a soddisfare i suoi gusti arrivando a possedere una collezione composta da una trentina di Aston Martin, una cinquantina di Bentley e addirittura cento Jaguar.

La maggior parte delle auto di Elton John all’asta

A causa della sua vita fatta di eccessi e per sanare importanti spese legali derivate da cause con ex soci ed ex mogli, il Sir della musica inglese nella sua vita ha organizzato ben tre aste dove ha messo in vendita i suoi beni personali.

Advertisements

La più importante nel 2001, dove sono stati incassati oltre tre milioni e mezzo di euro. Lo stesso cantante di Pinner ha rivelato che per una Jaguar E Type Series 1 4.2 Roadster del 1965, battuta a 150mila euro, due suoi amici nel contendersela sono finiti in tribunale. Tra gli altri prezzi pregiati finiti alla vendita d’incanto ci sono tutte le sue Ferrari e la Bentley Turbo R 400 Four Door Saloon del 1997 con la quale si è recato a Buckingham Palace il giorno in cui è stato nominato baronetto.

Adesso ha solo otto vetture, di cui due Aston Martin a cui è particolarmente affezionato ma recentemente ha dichiarato che oramai preferisce affittare sia auto che autista.

Potrebbe interessati anche

Scritto da Vincenzo Palumbo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aprilia RX 125: tutto ciò che c’è da sapere sulla due ruote

Twin Ring Motegi: caratteristiche e storia del circuito giapponese

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media