Come conservare i pneumatici estivi

Arriva il freddo e la stagione invernale ed è consigliabile sostituire le gomme estive con quelle invernali. E’ però importantissimo conservare nel migliore dei modi i pneumatici estivi, al fine di lasciarli “intatti” e in buone condizione per i mesi successivi, quando verranno rimontati sull’auto.

Alcune semplici procedure e alcuni semplici consigli, per coloro i quali non lasciano le proprie gomme dal gommista che svolge questo servizio (a pagamento di solito):

1) Lavare e pulire le coperture estive con una spugna imbevuta di acqua e detergente sgrassante. Farlo possibilmente in una giornata di sole in maniera che possano prima asciugare.

2) Procurarsi le apposite borse portagomme oppure più semplicemente dei grandi sacchi di plastica (chiederli magari al proprio gommista), ove poter riporre le gomme.

3) La gomma montata sul cerchione va conservata appesa o più semplicemente impilata a terra orizzontalmente, mentre la gomma senza cerchione non va assolutamente appesa, ma riposta verticalmente e ruotata di tanto in tanto (meglio evitare l’impilamento in quanto potrebbe “perdere” consistenza la spalla laterale.

Allo smontaggio chiedere al proprio gommista di segnare la posizione della gomma o della ruota, in maniera tale che a distanza di qualche mese, sappiamo dove questa era montata ed eventualmente la si inverte di posizione con le altre.

Fare attezione a non togliere l’indicazione nelle operazioni di lavaggio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come ottenere rimborso incidente auto non assicurata

Classifica cause principali di interventi autostradali

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media