Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Come controllare sospensioni auto

Le sospensioni sono estremamente importanti per la stabilità e la sicurezza della vettura. Quando si fanno i periodici controlli all’auto è bene richiedere un’attenzione particolare anche a sospensioni e ammortizzatori per non incorrere in pericoli altrimenti facilmente evitabili.

Per star tranquilli si può fare un veloce check up da soli per verificare l’efficienza delle sospensioni

Il controllo da effettuare, subito dopo aver verificato che non ci siano macchie d’olio in terra, sarà quello sugli ammortizzatori, che svolgono un ruolo fondamentale per la direzione e la frenata del veicolo.

Far oscillare la vettura sulle sospensioni , dopo aver controllato che tutte le gomme siano ben poggiate a terra. Imprimere una pressione sul cofano per poi allentarla e, se la vettura oscilla una sola volta, probabilmente gli ammortizzatori sono a posto, nel caso in cui la vettura oscilli più di una volta, gli ammortizzatori devono essere controllati

Gli ammortizzatori e le sospensioni dovrebbero, di media, essere controllati ogni 20.000 Km e sostituiti dopo circa 60.000

Questi i primi veloci controlli per verificare la possibilità di un’usura alle sospensioni ma i controlli più accurati è bene farli fare da personale specializzato o da un meccanico di fiducia, come la verifica del fissaggio dei montanti, oppure i snodi sferici e l’usura dei cuscinetti a sfera

© Riproduzione riservata
Leggi anche