Come fare denuncia furto smarrimento patente estero

Capita di smarrire o subire un furto all’estero e perdere quindi la propria patente.
Come fare la denuncia di smarrimento o furto della patente all’estero?

Purtroppo capita di smarrire o subire un furto all’estero e perdere quindi la propria patente.

Cosa fare allora in caso di furto o smarrimento della patente all’estero?

La prima cosa da fare è una denuncia alle autorità competenti nel paese in cui è avvenuto il fatto.

Si può far denuncia alla Polizia locale, all’Ambasciata o anche al Consolato del proprio paese di appartenenza.

Il Consolato o l’Ambasciata contatteranno le autorità nazionali che hanno rilasciato la patente e controlleranno che non siano presenti restrizioni, sospensioni o altro legate a questo documento.

In base alle informazioni ricevute, la polizia del paese in cui ci si trova potrà rilasciare un documento provvisorio che vi consentirà di guidare per il periodo limitato al vostro soggiorno in quel paese.

Rientrati in Italia,è necessario fare una nuova denuncia presso le autorità di Pubblica sicurezza.

La Polizia o i Carabinieri della zona di appartenenza sono i più consigliabili per questo tipo di problema.

Se la patente fosse duplicabile è necessario avere con sé due foto tessera riconoscibili e un documento di identità valido.

Sia la carta di identità o il passaporto vanno bene purchè in corso di validità.

La patente duplicata verrà spedita dal Ministero presso l’abitazione, o residenza, del malcapitato con raccomandata con ricevuta di ritorno.

Se la patente, invece, non è duplicabile bisognerà recarsi presso un’Autoscuola o direttamente al Ministero e farne richiesta compilando il modulo preposto.

Fatto questo attendere pazientemente l’arrivo del nuovo documento a casa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come dare precedenza guida a sinistra

Come sostituire filtro olio nuova mini countryman

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.