Come fare ricorso contro una multa a Roma

Prefetto o Giudice di Pace
Quali multe contestare

Ricevere delle multe è sempre fastidioso, specie se le si reputa ingiuste. Ecco allora che in questo caso, sia per mancanza dell’irregolarità imputata, sia per errori rilevati sul verbale, è possibile – e doveroso – fare ricorso.

Innanzitutto: quando è possibile fare ricorso? Uno dei motivi, come detto, è il vizio di forma del verbale. Eccone le cause più comuni:

  • indicazione errata delle generalità del conducente;
  • omessa o errata indicazione della data e dell’ora nella quale è avvenuta l’infrazione;
  • indicazione errata del tipo e della targa del veicolo;
  • mancata o errata esposizione dei fatti;
  • erronea o mancata indicazione dell’autorità competente per il ricorso;
  • errore sulla norma violata o sulla sanzione da pagare.

Il ricorso, da fare con raccomandata con ricevuta di ritorno, può essere inoltrato o al Prefetto o al Giudice di Pace. Al primo entro 60 giorni dalla notifica o dalla contestazione; al secondo entro 30 giorni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parcheggi a pagamento zona Prati Roma

Come guidare auto in caso di pioggia

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.