Neopatentati: in autostrada si possono portare passeggeri?

Quali sono i limiti da non superare e, soprattutto, quali sono le possibili sanzioni? Ecco alcune informazioni utili.

I neopatentati possono portare i passeggeri in autostrada? Ci sono delle limitazioni specifiche da seguire? 

Innanzitutto, per neopatentati ci riferiamo a coloro che hanno conseguito la patente da meno di tre anni. Per loro sono previste diverse limitazioni e regole da rispettare, altrimenti si rischia una perdita raddoppiata dei punti, multe salate e talvolta perfino la sospensione della patente.

Vediamo quindi quali sono le limitazioni riguardanti l’autostrada.

Neopatentati: in autostrada si possono portare passeggeri?

I neopatentati possono portare passeggeri in autostrada a patto che vengano rispettati i limiti di velocità imposti, ovvero massimo 100 km/h. Inoltre, il neopatentato deve rigorosamente guidare un’auto adatta a lui, ovvero che non superi una potenza di 55 kW/t.

Per farvi un’idea più chiara, basterà calcolare il rapporto peso-potenza, ovvero:

  • Individuare la massa a vuoto del veicolo
  • Aggiungere il peso dell’autista
  • Dividere il valore per 1000 (massa in tonnellate)
  • Cercare il valore della potenza del motore
  • Dividere quest’ultimo per la massa
neopatentati autostrada si possono portare passeggeri

L’emendamento “Edoardo”

Sia per quanto riguarda l’autostrada che qualsiasi altra area di circolazione, è stato previsto un emendamento chiamato “Edoardo”. Quest’ultimo impone che i neopatentati di età inferiore ai 21 anni non guidino con più di un passeggero dalla mezzanotte alle cinque del mattino

Le sanzioni sono piuttosto salate: si parte dagli 800 euro per arrivare perfino a un massimo di 3.200 euro. In casi gravi si parla anche di arresto fino a sei mesi e sospensione della patente.

Insomma, non si scherza. 

Si tratta di un emendamento molto importante e che ricorda Edoardo Divino, un giovane di 17 anni morto in seguito a un incidente stradale. L’emendamento è stato presentato dalla madre e dal direttore del personale dell’Università Luiss, Francesco Spanò.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com