Come funziona progetto EcoPatenti Citroen C4

Citroën, con la sua C4 Cactus, vettura versatile e adatta a un pubblico giovane, fino alla fine di Maggio 2015, aderisce al progetto EcoPatente, sottolineando e promuovendo l’impegno per la formazione dei nuovi automobilisti verso una guida rispettosa dell’ambiente e della sicurezza.

EcoPatente è un’interessante iniziativa nata nel 2000, promossa da Legambiente Onlus, con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Ministero dell’Ambiente, della Presidenza della Camera dei Deputati e dei Senatori della Repubblica.

L’iniziativa si avvale del supporto delle Autoscuole Unasca e Confarca di tutt’Italia, che aderiscono gratuitamente all’iniziativa, coinvolgendo giovani che intendono frequentare le lezioni di teoria EcoPatente e a cui verranno fatte, gratuitamente, lezioni aggiuntive sulla guida ecosostenibile.

Al termine del ciclo di lezioni, i ragazzi compileranno un Ecoquiz che darà loro diritto a ricevere l’EcoPatente e crediti formativi utili nel loro percorso scolastico.

Quest’iniziativa sviluppa temi a cui Citroen tiene molto, facendola diventare partner principale, attento e attivo.

Una tra le più invitanti iniziative della casa madre francese sarà l’estrazione a sorte di un nominativo, tra tutti coloro che avranno risposto correttamente all’ Ecoquiz, che riceverà in comodato d’uso una C4 Cactus per un periodo di 5 mesi

Citroën offre inoltre, a tutti coloro interessati all’acquisto di un modello nuovo adatto ai neopatentati, fino a 1.000 € di contributo sulle spese della patente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Apertura primo negozio Mercedes Store Milano

Caratteristiche nuova FIAT 500L Expo 2015

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media