Come controllare frizione auto

Controllare la frizione dell’auto senza l’aiuto di un meccanico è semplice. Basta provare a far partire l’auto: da questo si capisce se è da cambiare.

Per capire se la frizione della nostra auto è in buono stato possiamo effettuare direttamente noi un controllo.

Infatti non è sempre necessario rivolgersi a un meccanico per piccoli lavori di manutenzione, sempre che però il problema sia di poco conto.

A volte mentre utilizziamo la nostra auto ci rendiamo conto che la frizione non funziona come dovrebbe. Prima di recarci da un meccanico potremmo effettuare un piccolo test di verifica per scongiurare eventuali problemi. Per effettuare il test è bene che l’auto venga posta in una strada pianeggiante. Quando si effettuano lavori con l’auto è sempre preferibile evitare strade in salita o in discesa.

Accendiamo l’auto disinserendo le marce e quindi lasciandola “in folle”. Ovviamente il freno a mano deve essere inserito. Il test consiste nel premere lentamente il pedale della frizione e inserire la prima o la seconda marcia. Lasciamo quindi delicatamente il piede dalla frizione senza però premere sull’acceleratore. Così facendo l’auto dovrebbe spegnersi. Se questo accade significa che la frizione funziona nel modo corretto e non è necessario recarsi dal meccanico.

Advertisements

Se invece l’auto non si spegne o tarda a farlo è bene fare un controllo più accurato. Analogamente, se l’auto si spegne però al momento di utilizzare l’auto percepiamo che qualcosa non va per il verso giusto, è meglio non rischiare. Infatti i problemi alla frizione che non vengono risolti nell’immediato, possono comportare problemi ben più gravi all’apparato motore.

Talvolta può anche capitare che all’aumentare della velocità il contagiri si sollevi senza però che ci sia un effettivo aumento della velocità.

Questo potrebbe derivare da un problema di usura della frizione. Per verificare, è possibile efettuare un altro test. Sempre con freno a mano inserito si tenta di partire. Se la frizione stacca in alto significa che la stessa è usurata.

Anche in questo caso rivolgersi a un meccanico di fiducia che verifichi lo stato della frizione ed eventualmente la sostituisca, è la soluzione migliore.

2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Emanuel
04/09/2017 19:47

“premere lentamente il pedale della frizione e inserire la prima o la seconda marcia. Lasciamo quindi delicatamente il piede dalla frizione senza però premere sull’acceleratore. Così facendo l’auto dovrebbe spegnersi. Se questo accade significa che la frizione funziona nel modo corretto e non è necessario recarsi dal meccanico”
Quindi da quello che c’è scritto qui, tutte le auto nuove appena uscite dalla fabbrica a diesel hanno da cambiare la frizione ?!!

Simone
08/08/2020 13:36
Risponde a  Emanuel

Hai dimenticato il freno a mano deve essere inserito.”

Dove comprare auto elettriche a Roma

Come riconoscere frizione bruciata

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Contents.media