Cupra Leon Sportstourer: dimensioni, consumi e prezzo

Seat ha progettato la nuova Cupra Leon Sportstourer per la seconda metà 2020 con tutti i comfort ed i dettagli ad un prezzo ragionevole.

Seat si è da tempo fatta notare per essere una berlina economica ed affascinante e la nuova Cupra Leon Sportstourer esalta al massimo tutte queste qualità. Ormai Leon è alla sua quarta generazione in questo 2020. La versione sportiva, il modello Cupra Sportstourer, infatti, appare la migliore maniera di festeggiare il marchio spagnolo.

La casa automobilistica iberica, inoltre, ha pensato bene di programmare l’uscita di Cupra Leon Sportstourer per la seconda metà del 2020 ma, come si suol dire, la spesa vale l’impresa. Infatti, i prezzo sarà quello super vantaggioso di sempre mentre la qualità e la bellezza di quest’auto sono al loro massimo livello di splendore. A livello estetico, infatti, brilla un nuovo design ancora più cattivo e sportivo, gli interni sono super tecnologici e di buon livello.

Il motore, inoltre, ora è anche ibrido ed offre dei consumi molto9 vantaggiosi. Che altro dire, una sportiva spagnola è davvero l’auto che tutti vorrebbero.

Seat Cupra Leon Sportstourer

La versione sportiva del noto modello della casa automobilistica spagnola si fa notare da subito. Infatti, in questo 2020 le dimensioni sono aumentate in maniera interessante, per avere fra le mani un’auto più aggressiva ed imponente, nonostante il segmento a cui appartiene.

Advertisements

Il modello a cinque porte inizia ad essere più lungo del precedente misurando 4,64 metri, un extra di 92 mm rispetto al precedente. Vi è infatti l’aggiunta di 50 mm in nel passo grazie alla piattaforma Mqb Evo. Per quanto riguarda la larghezza, invece, Cupra Leon è più stretta di 17 mm rispetto al modello precedente, ed anche più bassa di 3 mm. A guadagnarci da queste nuove dimensioni è l’efficienza aerodinamica, che viene implementata dell’ 8 % rispetto al modello dello scorso anno.

Passiamo ora ai dettagli più tecnici, quelli che davvero compongono un modello sportivo di tutto rispetto. Quello che conquista di Cupra Sportstourer è una ricerca di una propria personalità, un proprio modello che la rende ben più caratterizzata di un mero allestimento della Leon. Si notano infatti sia i paraurti che i cerchi di lega, passando sino agli scarichi a due o quattro uscite in base alla motorizzazione, finiture, loghi e perfino colori dedicati per la ricerca di una personalità ben definita.

Per quanto riguarda i colori, infatti, Cupra offre delle tinte apposite e molto affascinanti, come Candy White, Magnetic Tech, Midnight Black e Urban Silver. Tuttavia, non finisce qui la ricerca dello stile più rafinato, in quanto si aggiungono anche colorazioni nuove fiammanti: Desire Red, Graphene Grey e le varianti matte Magnetic Tech Matt e Petrol Blue Matt.

Consumi e motorizzazioni ad un prezzo ottimo.

La vera novità di Seat Cupra Leon Sportstourer, risiede, tuttavia, nelle motorizzazioni. Infatti, sotto il cofano dell’auto spagnola si cela finalmente un motore ibrido plug-in, che offre dei consumi davvero alla mano. Ci sono quattro varianti a disposizione. Il primo è il classico 2.0 TSI da 245 CV e 370 Nm, mentre poi ci sono anche quelli da 300 CV e 400 Nm e , in esclusiva per Sportstourer, una motorizzazione da 310 CV con 400 Nm. Se preferite la variante elettrica, vi presentiamo eHybrid plug-in da 245 CV e 400 Nm. Si tratta di un’unione fra il 1.4 TSI da 150 CV ed il propulsore elettrico da 115 CV. La sua batteria da 13 kWh e combina prestazioni sportive con emissioni inferiori a 50 g/km con 60 km di autonomia elettrica. I tempi di ricarica, inoltre, sono velocissimi: la batteria si carica in 3,5 ore dalla rete domestica. Sportstourer con la versione di 310 CV offre anche la trazione integrale 4Drive. Si potranno toccare i 100 km/h in meno di 5 secondi, sfrecciando alla velocità autolimitata di 250 km/h. Dei consumi sappiamo solo che saranno ottimi ma la casa non ha rilasciato ancora nessun dato.

Se siete alla ricerca di altre auto elettriche, cliccate qui:

Scritto da Silvia Giorgi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

7 auto più inaffidabili di sempre

8 tipi di furto d’auto e come prevenirli

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media