DS 7 Crossback: caratteristiche, design, motori e allestimenti

La DS7 Crossback è il primo modello creato da DS come marchio a sé stante e cerca di affermarsi nel settore dei SUV premium.

L’aspetto della DS 7 Crossback è formale e curato, e la dice lunga sulle sue ambizioni. Ha messo gli occhi sui leader della categoria, ovvero Mercedes GLC, Audi Q5 e BMW X3. Scopriamo le sue caratteristiche.

DS 7 Crossback: caratteristiche, design, motori e allestimenti

Il frontale ha un aspetto deciso con un’ampia griglia, un cofano alto e fari orizzontali. I fari presentano una speciale firma luminosa cinematica all’avvio, in quanto i fari ruotano dietro la bolla di vetro per un effetto distintivo. La parte posteriore è caratterizzata da luci in scala che sono completamente racchiuse dall’ampio portellone posteriore. Il profilo è svelato con sicurezza, con numerosi accenti cromati che conferiscono al SUV il suo status.

Questi sono sostituiti da elementi neri sui modelli Performance Line e Performance Line+.

L’abitacolo è caratterizzato da un’ampia plancia con finiture in pelle, tessuto o Alcantara (a seconda del livello di allestimento) e un touchscreen da 12 pollici (8 di serie) compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Quest’ultimo è abbinato a un display digitale da 12 pollici. La presentazione appare felpata, con i comandi dal design originale ed elaborato.

Un orologio, di serie sui livelli di allestimento superiori, si trova in cima alla plancia. Il rivestimento in pelle “bracelet” è disponibile anche sulle versioni più lussuose. Lo spazio a bordo è abbondante e il volume del bagagliaio può ospitare 555 dm3 di bagagli.

Dimensioni

Lunghezza: 4,57 m Larghezza: 1,89 m Altezza: 1,62 m Passo: 2,74 m

I motori della DS 7 Crossback

DS 7 Crossback esterni

Sotto il cofano, la DS7 utilizza i familiari blocchi PSA presenti nella Peugeot 3008 e nella Citroën C5 Aircross. Come i suoi compagni d’armi, il SUV premium ha un’offerta diesel con un unico motore a quattro cilindri 1.5 BlueHDi da 130 CV abbinato a un cambio automatico EAT8 a 8 rapporti.

Il resto della gamma è composto da un motore a benzina a tre cilindri 1.2 PureTech da 130 CV abbinato all’EAT8. Anche i motori a benzina a quattro cilindri 1.6 PureTech da 180 e 225 CV sono abbinati esclusivamente alla EAT8. Come per i suoi cugini del Leone e delle Chevrolet, non viene offerta la trazione integrale.

Niente trazione integrale, almeno non per le versioni con motore a combustione. La variante ibrida plug-in E-Tense da 300 CV offre la trazione integrale di serie e adotta gli stessi principi fondamentali della 3008 Hybrid 4. È in catalogo anche una versione meno potente da 225 CV, simile alla 3008 Hybrid e alla C5 Aircross hybrid.

In entrambi i casi il motore 1.6 PureTech da 180 CV è abbinato a una batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh. La versione da 225 CV offre 55 km di autonomia completamente elettrica (WLTP), mentre la versione da 300 CV offre 58 km (WLTP). Il tempo di ricarica è annunciato in 6 ore e 2 minuti su una presa di corrente domestica per entrambe le versioni. Questo tempo si riduce a 1 ora e 37 minuti con un terminale da 22 kWh.

Le caratteristiche principali della DS 7 Crossback

La gamma del SUV si articola su quattro allestimenti accuratamente denominati. L’allestimento Chic di base comprende cerchi da 17 pollici, fendinebbia, climatizzatore automatico, assistenza al parcheggio posteriore, quattro alzacristalli elettrici, specchietti retrovisori regolabili e ripiegabili elettricamente, touchscreen da 8 pollici, quadro strumenti digitale da 12 pollici, frenata automatica d’emergenza, riconoscimento della segnaletica stradale, cruise control/limitatore di velocità e rivestimenti in tessuto di ispirazione Bastille.

Chic aggiunge quindi cerchi da 18 pollici, navigatore, vetri oscurati, touch screen da 12 pollici e sospensioni attive.

L’allestimento Performance Line ha un look dinamico con finiture esterne nere, regolazione lombare elettrica del sedile del conducente, rivestimenti in Alcantara, pedali in alluminio e tappetini Performance Line.

Una versione denominata Performance Line + aggiunge sedili anteriori elettrici, sedili posteriori reclinabili elettricamente, assistenza al parcheggio anteriore, illuminazione ambientale a LED, ricarica wireless per smartphone, barre sul tetto in nero lucido, orologio e portellone posteriore elettrico.

Grand Chic offre anche l’assistenza al parcheggio anteriore So Chic, la ricarica wireless per smartphone, l’illuminazione ambientale a LED, i sedili anteriori regolabili elettricamente, l’orologio e le barre sul tetto in alluminio. I sedili sono rivestiti in pelle di ispirazione Rivoli.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com