Future auto Volkswagen: i grandi annunci del marchio

Il nuovo CEO di Volkswagen ha in serbo nuove elettriche, la futura Passat e un cambio di nome per alcuni modelli.

Il nuovo CEO di Volkswagen ha le idee ben chiare sulle auto future. Linkedin è diventato sicuramente un luogo privilegiato per fare grandi annunci. Pochi giorni dopo aver annunciato il ritorno dei comandi fisici sul volante al posto dei tasti tattili (che riappariranno con il restyling della ID.3), Thomas Schäfer ha fatto una serie di grandi annunci sul futuro del marchio Volkswagen.

Non ci aspettavamo così tanto! Il boss tedesco ha fornito un aggiornamento su diversi aspetti, tra cui il catalogo per i prossimi anni e la gamma ID, che comprenderà due nuovi modelli.

Future auto Volkswagen: i grandi annunci del marchio

Le Volkswagen Passat e Golf in questione

Thomas Schäfer ha annunciato la semplificazione del catalogo: “meno modelli”, ha spiegato, specificando che Volkswagen intende “concentrarsi sui modelli importanti semplificando la gamma di prodotti nei prossimi 10 anni”.

Secondo Autocar, una delle prime conseguenze sarebbe l’eliminazione della Passat berlina.

La nuova generazione sarà disponibile solo in versione station wagon, il che è abbastanza logico. La Passat è molto apprezzata dai professionisti, che optano più spesso per la pratica versione di proprietà. Almeno nei mercati dell’Europa settentrionale e orientale, dove la Passat continua a vendere bene.

Una Volkswagen elettrica finalmente a portata di mano?

Finora, è difficile dire che le auto elettriche accessibili al grande pubblico senza generosi bonus (eppure!) stiano riempiendo i concessionari.

Tuttavia, c’è stato un caso alla Volkswagen con la versione “2.0” della e-Up! ma non è rimasto a lungo in catalogo. Quindi dovremo aspettare. Thomas Schäfer ha annunciato che diventerà completamente elettrico al più tardi nel 2033, con “dieci nuovi modelli” entro il 2026. Questa è la data di arrivo della futura piattaforma SSP, che sostituirà l’attuale MEB.

Tra questi, una piccola auto elettrica entry-level venduta a poco più di 20.000 euro e la sua versione crossover.

Inoltre, ci sarà anche una variante SUV della ID.3. Naturalmente, quella che tutti aspettano è la famosa auto elettrica a meno di 25.000 euro, e senza sconti governativi. Per il momento l’accordo sembra complicato, con una redditività difficile da raggiungere in questa fascia di prezzo per le auto elettriche, ma Volkswagen ha parlato di 20.000 sterline (poco più di 20.000 euro) alla stampa britannica. Quindi c’è ancora speranza.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com