Gran Premio d’ Italia 2020: la classifica delle prove libere

Gran Premio d'Italia 2020, oggi è il giorno dedicato alle prove libere, importanti per conoscere un tracciato impegnativo come Monza.

Il Gran Premio d’Italia 2020 comincia a prendere vita grazie alle prove libere a cui assisteremo in diretta con tanto di classifica al termine di ogni sessione. Lo scorso fine settimana sul tracciato belga di Spa-Francorchamps abbiamo assistito alla debacle Ferrari.

In questo fine settimana molto importante per il team italiano l’obiettivo sarà sicuramente quello di migliorare la propria performance, sarà difficile ma è bene provarci. Vedremo un altro dominio Mercedes? Parola al “Tempio della Velocità”.

Prove Libere 1

Entrano in pista le prime monoposto per i consueti installation-lap volti a verificare che tutto sulle monoposto funzioni correttamente.

Il primo tempo cronometrato è firmato da Alexander Albon su Red Bull con gomma gialla.

Il tempo del pilota anglo-thailandese è stato rimosso di conseguenza il leader ora è Kimi Raikkonen.

Hamilton è in pista per il suo outlap, l’inglese monta la mescola più dura ovvero la bianca portata da Pirelli.

Classifica poco cambiata quando è appena passata la prima mezz’ora in questa prima sessione. I team hanno iniziato a lavorare da poco, è chiaro che questa sessione ha poco valore.

Iniziano ad arrivare i primi tempi di rilievo: al momento primo Hamilton seguito da Verstappen e da Stroll.

Bottas era secondo ma il giro è stato cancellato perché il finlandese ha sfruttato troppo la pista all’uscita della Parabolica.

Ricciardo mostra la crescita della Renault mettendosi in terza posizione.

Incidente per Verstappen in uscita dell’Ascari. Bandiera rossa in pista. Poco prima Bottas ha messo la sua W11 in testa alla classifica con 19 millesimi di vantaggio sul compagno di squadra.

Verstappen riesce a tornare ai box, nuova ala anteriore per lui.

La sessione nel frattempo è ripresa.

Prime simulazioni del passo da qualifica: Bottas davanti ad Hamilton e per la Ferrari Leclerc in decima posizione e Vettel 18° ma non ha ancora girato con la mescola più morbida.

Ultimi 15 minuti di questa prima sessione di prove libere. Alcune squadre continuano a lavorare con la gomma rossa per simulare il passo gara.

Ecco la classifica finale della prima sessione di libere a Monza:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:20.703 6
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.245 4
3 Alexander ALBON Red Bull Racing+0.797 3
4 Daniil KVYAT AlphaTauri+0.852 5
5 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.938 4
6 Pierre GASLY AlphaTauri+0.964 5
7 Sergio PEREZ Racing Point+1.044 4
8 Lando NORRIS McLaren+1.044 5
9 Daniel RICCIARDO Renault+1.086 4
10 Carlos SAINZ McLaren+1.118 4
11 Charles LECLERC Ferrari+1.201 6
12 Esteban OCON Renault+1.281 5
13 Lance STROLL Racing Point+1.428 5
14 Romain GROSJEAN Haas F1 Team+1.706 4
15 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.719 3
16 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+1.849 5
17 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.916 5
18 Roy NISSANY Williams+2.123 4
19 Sebastian VETTEL Ferrari+2.285 6
20 Nicholas LATIFI Williams+2.417 4

Prove Libere 2

Iniziata la seconda sessione di prove libere a Monza. Il primo a scendere in pista è Kimi Raikkonen con la sua Alfa Romeo Racing.

Primi tempi cronometrati, in testa al momento Gasly. Le Ferrari in 11esima posizione Leclerc e in 14esima Vettel.

In pista le Mercedes che fanno subito 1-2. Hamilton davanti a Bottas di 8 decimi con una mescola di vantaggio (gialla per il britannico e bianca per il finlandese).

Bottas migliora ma è sempre dietro al compagno di poco meno di 3 decimi.

Dopo la simulazione di qualifica Hamilton di due decimi davanti a Bottas e terzo Verstappen ad un secondo di distacco.

Gli ultimi 25 minuti di questa sessione saranno dedicati alla simulazione di passo gara.

A 15 minuti dal termine i primi risultati delle simulazioni di passo gara vedono un ottima Mercedes con Bottas meglio di Hamilton ed un discreto Leclerc che potrebbe puntare ad una gara al centro della top 10 qualifica permettendo.

Vettel al momento è ai box a seguito di un errore alla prima di Lesmo. Nella stessa curva errore anche per il compagno che ha peggiorato il proprio ritmo. Leclerc si è lamentato di avere una SF1000 davvero difficile da guidare.

Squillo di Norris con gomma Soft che si mette in terza posizione assoluta. L’inglese della McLaren ha iniziato tardi il suo lavoro in questa seconda sessione di libere.

Ecco la classifica della seconda sessione di libere del GP d’Italia 2020:

1 Lewis HAMILTON Mercedes1:20.192 4
2 Valtteri BOTTAS Mercedes+0.262 4
3 Pierre GASLY AlphaTauri+0.929 4
4 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+1.036 4
5 Carlos SAINZ McLaren+1.121 5
6 Daniil KVYAT AlphaTauri+1.184 4
7 Lance STROLL Racing Point+1.197 3
8 Charles LECLERC Ferrari+1.311 5
9 Sergio PEREZ Racing Point+1.402 4
10 Esteban OCON Renault+1.505 3
11 Sebastian VETTEL Ferrari+1.541 6
12 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+1.594 4
13 Alexander ALBON Red Bull Racing+1.691 4
14 Daniel RICCIARDO Renault+1.888 3
15 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.896 4
16 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.955 6
17 Romain GROSJEAN Haas F1 Team+2.062 4
18 Nicholas LATIFI Williams+2.633 4
19 George RUSSELL Williams+2.735 3
20 Lando NORRIS McLaren+3.697 4

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lexus IS 2021: data di uscita, allestimenti ed interni della berlina

Gran Premio d’Italia 2020: la classifica delle qualifiche

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.