Grand C4 Spacetourer: la fine del monovolume nel 2022

Una meritata pensione per l'ultimo minivan di Citroën.

Il 2022 segnerà il ritiro di Citroën dal segmento MPV; la Grand C4 Spacetourer (ex Citroën Picasso) andrà in meritata pensione e non sarà sostituita. Dopo quasi dieci anni di fedele servizio, la Citroën Grand C4 Spacetourer uscirà dalla fabbrica di Vigo in Spagna nel 2022.

Grand C4 Spacetourer: l’ultimo minivan di Citroën

Già alla fine dell’anno scorso, la versione breve è stata rimossa dal catalogo. Questa decisione non è molto sorprendente dato che Citroën ha venduto solo 11.520 C4 Spacetourer l’anno scorso, compresi tutti gli stili, rispetto a quasi 27.000 C5 Aircross. Poiché la C5 Aircross offre spazio interno e modularità vicino a quello di un MPV, e la sua carrozzeria SUV è più in linea con i tempi, la variante corta della C4 Spacetourer non aveva più ragione di esistere.

Al contrario, si è deciso di mantenere la lunga variante Grand C4 Spacetourer per i suoi 7 posti, una configurazione che la C5 Aircross non può vantare. Questo, però, non è sufficiente. Se cercate una 7 posti con il marchio Citroën dovrete ripiegare sul Berlingo, che è ancora più spazioso della Grand C4 Spacetourer ma meno raffinato e più utilitaristico. Renault vende ancora la sua Scénic in due dimensioni, ma i suoi giorni sono contati.

Nel segmento superiore, nel frattempo, anche l’Espace è in via di estinzione. Solo la Ford S-Max e la Ford Galaxy sembrano resistere, e hanno anche recentemente adottato un motore ibrido. Ma per quanto tempo ancora?

Grand C4 Spacetourer: alcuni dettagli tecnici

La Grand C4 Spacetourer è stata proposta in tre motorizzazioni: un benzina e due diesel. Il primo è il PureTech 130, un tre cilindri 1.2 già visto su altri modelli del gruppo PSA.

Ha una potenza di 131 Cv e 300 Nm di coppia, e di serie monta un cambio manuale a 6 marce. Tuttavia, si può avere a richiesta anche il cambio automatico a 8 rapporti. I consumi sono di poco superiori ai 5 l/100 km. Decisamente buoni, vista la forma del veicolo e trattandosi di un motore a benzina.

Per chi macina tanti chilometri, però, il motore a gasolio si rivela ancora la scelta migliore. Il diesel entry level è il BlueHDi 130, quattro cilindri 1.5 l da 131 Cv e 300 Nm di coppia. Consuma in media 4 l/100 km. Se avete bisogno di un po’ più di grinta allora il BlueHDi 160 è una scelta migliore. Il motore è un quattro cilindri 2.0 l da 163 Cv e 400 Nm di coppia che consente di raggiungere i 100 km/h da fermo in meno di 10 secondi consumando 4,8 l/100km.

La Citroen Grand C4 Spacetourer è disponibile in tre allestimenti: Live, Feel e Shine. Il prezzo di partenza per la versione a benzina in allestimento Live era di 26.700 €. Le versioni a gasolio invece, che erano le più richieste, invece partivano da 28.200 €. Le concorrenti più agguerrite della C4 erano la Opel Zafira, che partiva da 28.200 € ma offriva meno spazio per la terza fila di sedili. La BMW Gran Tourer aveva dei prezzi molto simili alla C4 e alla Zafira, e partiva da 28.900 € anche se la lista degli optional ha reso la spesa maggiore.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Yamaha XSR 125: prezzo, velocità massima e consumi

Le auto di Clint Eastwood: i modelli e le caratteristiche

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media