Hyundai Ioniq 6: la berlina elettrica è in arrivo

Hyundai ha svelato alcune immagini della Ioniq 6, un'elegante berlina elettrica attesa entro la fine dell'anno.

Hyundai ci ricorda la Ioniq 6. Prefigurata dalla concept car Prophecy nel marzo 2020, questa berlina fastback sarà il secondo modello della gamma elettrica Ioniq inaugurata dal crossover Ioniq 5. Quest’ultima, tra l’altro, è stata votata come auto mondiale.

In contrasto con gli spigoli vivi della Ioniq 5, la Ioniq 6 ha un design curvilineo che è snellito e ammorbidito il più possibile per ridurre la resistenza aerodinamica a vantaggio dell’autonomia.

Hyundai chiama questo modello “streamliner”, un termine utilizzato dal dopoguerra negli Stati Uniti per indicare i veicoli progettati per spaccare l’aria, dai treni ad alta velocità alle auto e moto da record. Il produttore sudcoreano evidenzia questo approccio attraverso due schizzi preparatori.

Una di queste mostra uno spoiler simile a quello del Prophecy. Il look compatto di quest’ultima, che potrebbe evocare la Porsche 911, dovrebbe tuttavia essere leggermente attenuato sul modello di serie.

Hyundai Ioniq 6 svelata

Hyundai Ioniq 6: una berlina elettrica per il lungo periodo?

Hyundai conferma che la Ioniq 6 sarà basata sulla sua architettura modulare E-GMP. Avrà un pacco batterie al centro, sotto il pavimento, che consentirà un passo lungo a vantaggio dello spazio interno. Per maggiori dettagli, dovremo aspettare ancora un po’. La berlina potrebbe utilizzare la batteria da 77,4 kWh che sulla carta consente alla Hyundai Ioniq 5 e alla Kia EV6 di superare i 500 km con una carica WLTP, con un’autonomia maggiore grazie a una silhouette più favorevole.

È prevista anche una configurazione a due motori e trazione integrale, con una potenza combinata che dovrebbe superare i 300 CV. La Hyundai Ioniq 6 dovrebbe essere presentata ufficialmente nei prossimi mesi per essere lanciata nel corso dell’anno.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media