Hyundai: nuovi pacchetti per la rete Ionity

La casa automobilistica coreana offre due pacchetti che danno accesso a tariffe ridotte.

Hyundai è uno degli azionisti della rete Ionity, che comprende più di 1.600 stazioni di ricarica veloce in 400 località in tutta Europa. La casa automobilistica coreana offre ora ai suoi clienti europei due pacchetti che danno accesso a tariffe ridotte sulle stazioni di ricarica della rete Ionity.

Inoltre, i clienti della nuova Ioniq 5 potranno anche beneficiare di un abbonamento gratuito di un anno.

Il primo abbonamento si chiama Ionity Premium e si rivolge agli utenti regolari. Per un canone mensile di 13 euro, i clienti Hyundai potranno beneficiare di una tariffa ridotta sui terminali Ionity di 0,29 euro al minuto.

Hyundai: numerose opzioni di ricarica

Il secondo abbonamento si chiama Ionity Lite, e offre un abbonamento mensile di 4,50 euro, che dà accesso a una tariffa di 0,52 euro al minuto.

Hyundai è uno dei primi membri della rete a offrire questo servizio agli utenti occasionali.

Per gli acquirenti di una Ioniq 5, Hyundai sta offrendo un anno di abbonamento a Ionity Premium: ancora meglio, ai clienti della versione di lancio Project 45 sono stati offerti due anni di Premium gratuito.

Hyundai offre ai suoi clienti l’accesso a una rete di oltre 300.000 punti di ricarica in 29 paesi europei, grazie al servizio Charge myHyundai, sviluppato in collaborazione con Digital Charging Solutions (DCS).

hyundai ionity

Ionity: il precedente banco di prova

Il consorzio è famoso per le sue stazioni di ricarica convenientemente situate, facili da usare e generalmente affidabili nelle aree di servizio autostradali. Le attrezzature sono fornite da due multinazionali del settore: la svizzera-svedese ABB e l’australiana Tritium.

Mentre Ionity ha riposto la sua fiducia in questi grandi attori del settore delle apparecchiature elettriche per lanciare la sua rete, ha voluto dapprima testare e approvare i terminali stessi.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Alfa Romeo Tonale: nuovi teaser prima della presentazione

Jaguar e Land Rover integrano Alexa nei loro modelli

Leggi anche
Contents.media