Hyundai Santa Cruz 2020: prezzi e motori del nuovo pick-up

Hyundai Santa Cruz 2020 è un pick-up grintoso e moderno che va ad impreziosire la lista delle uscite per la casa automobilistica coreana.

Hyundai Santa Cruz 2020 è un nuovo arrivo che sa di strade polverose e belle avventure. Questo modello che la casa coreana farà uscire nel 2020 è il pick-up ideale per uscire con comodità e stile. Su di esso potrete portare con voi ciò che desiderate.

La casa coreana ha scelto il nome perfetto: Santa Cruz, che va ad evocare i posto caldi della California, ai confini con il Messico, in cui un pick-up è l’auto perfetta da guidare. Andiamo a conoscere meglio l’edizione 2020.

Hyundai Santa Cruz 2020: prototipo

Il 2020 si apre con un’incognita per la casa Hyundai. Santa Cruz è infatti nato da un prototipo del 2015. Sembrerebbe un rischio. La casa automobilistica coreana se lo prende tutto e non solo lo realizza ma lo vuole fare uscire nel prossimo anno.

Una decisione affrettata su un modello di cinque anni che non è nemmeno dei più semplici. Un pick-up infatti ha una grande fetta di mercato negli Stati Uniti. Il rischio sta nel fatto che questo modello è la loro specialità.

Hyundai non si lascia spaventare dal dominio americano e non vede l’ora di realizzare il Santa Cruz. Abbiamo già detto in aperture che il nome stesso del modello appare evocativo e coraggioso.

Advertisements

Il progetto vuole essere realizzato il prima possibile, la casa coreana ha una grande fretta di lanciarsi in questa avventura il prima possibile. A dare conferma che questa novità non è una bufala ma una iniziativa vera e propria c’è un dipendente d’eccezione. Si tratta di Luc Donckerwolke. è lui infatti il nuovo capo del design dello Hyundai Motor Group ed afferma : “Santa Cruz è in preparazione, lo vorremmo mettere in produzione il prima possibile”.

Si dice che il pick-up assomiglierà alla Kia.

Motori del pick-up coreano

Ogni cosa che riguarda il Santa Cruz è ancora in evoluzione. Tutto questo alone di mistero tuttavia attira l’attenzione e aumenta la nostra curiosità di vederlo realizzato.

C’è da dire, infatti, che sia la fascia di prezzo che i motori sono ancora in fase di studio e non è ancora trapelato quasi nulla. Ciò che si pensa è che Hyundai inserirà questo nuovo modello nella fascia che supera di poco i 30.000 euro nella versione base e non supererà i 40.000 in quelle comprensive di ogni accessorio.

Per quanto riguarda i motori, ci aspettiamo che la casa coreana proponga un modello diesel, con un motore da 4 cilindri 2.2 CRDi che conti una potenza di 200 cavalli. Familiare? Forse sì, perchè è esattamente il motore che alimenta il loro modello Santa Fe. Inoltre, è plausibile che il cambio sia automatico. La trazione? Trattandosi di un pick-up non potrà che essere integrale.

Questione di taglia

Il nuovo modello è a buon punto e mancano da definire gli ultimi dettagli.

Dockerville afferma che il design è ultimato: “Da parte mia è pronto e il processo per metterlo in produzione è avviato”.

Per quanto riguarda le dimensioni, quali saranno? Sarà un suv compatto da truck come il Ford Ranger o un modello grande full-size, sempre Ford ma F-150? Anche questo aspetto riguarda la difficoltà riscontrabile in campo del mercato. Se non ce ne fossero già abbastanza, un altro pick-up arriverà nel 2020: stiamo parlando del Jeep Gladiator. Un’ottima soluzione sarebbe per optare per la dimensione più grande di tutte, che gli garantirebbe una bella vendita proprio negli Stati Uniti.

Scritto da Silvia Giorgi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

BMW Serie 4 Coupè 2020: interni, novità ed uscita della berlina perfetta

Mercedes-Benz GLA: prezzo e scheda tecnica della nuova suv di carattere

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.