Notizie.it logo

Jaguar: storia di un mito

Jaguar: storia di un mito

Jaguar, storica casa automobilistica inglese. Una produzione che va dai SUV ai modelli sportivi, e che ha percorso più di 80 anni di storia.

La Jaguar è una casa automobilistica britannica specializzata nel settore e nella produzione di vetture sportive.

Origine e storia del marchio Jaguar

E’ uno dei principali fornitori della casa reale inglese insieme allo storico marchio Daimler, che fu nel 1960 acquisito dalla Jaguar.

Il prestigio delle vetture Jaguar nel corso dei decenni è rimasto invariato e questo nonostante le vicissitudine economiche e i vari passaggi di proprietà che sono avvenuti negli anni.

L’industria britannica a partire dal 208, ha continuato il rinnovo della gamma già avviato precedentemente sotto la gestione Ford. E tutto ciò a seguito dell’acquisizione da parte del costruttore indiano Tata Motors. Il design fu, quindi, radicalmente cambiato.

Ora come ora la casa è parte del gruppo Jaguar Land Rover di proprietà di Tata Motors.

Nel 1921 William Lyons, all’epoca un giovane ingegnere di Blackpool, laureato a Manchestern e con un’esperienza lavorativa presso Crossel Motors e la Sunbeam, conobbe un giovane pilota motociclistico, William Walmsley, il quale aveva una significativa esperienza nel settore della costruzione artigianale di sidecar alle spalle.

Nel Settembre del 1922 fondarono la Swallow Sidecar Company, industria nella quale inizialmente lavoravano 8 persone. Successivamente al gruppo si aggiunse anche Arthur Whittaker, che si occupò prevalentemente del settore commerciale e che vi lavorò per circa cinquanta anni.

E’ nel 1930 che avviene il passaggio da casa motociclistica a casa automobilistica. Nel 1934 William Lyons rimase solo al comando dell’azienda, in quanto William Walmsley diede le dimissioni.

Da quel momento divenne, come ragione sociale SS Cars Ltd, e iniziò una produzione di sole vetture di lusso.

Dal 1945 la produzione continuò ma solo con il marchio Jaguar, a seguito del periodo bellico e gli ingenti danni dovuti ai bombardamenti che colpirono Londra e in particolare anche i suoi siti industriali. Il marchio Jaguar, ricordiamo, era già comparso nei precedenti modelli ante guerra.

Modelli storici

La Jaguar nel corso della sua storia ha sfornato tantissimi modelli. Ne citiamo tre su tutti che da un punto di vista tecnico ricoprono l’evoluzione della casa britannica da quando è nata sino ad oggi.

XK120 (1948 – 1954)

I primi 242 esemplari furono costruiti a mano dal 1948 al 1950. I primi modelli storici possedevano la testata in lega, i carburatori doppio corpo SU ed un doppio albero a cane in testa, il motore Jaguar XK6 a sei cilindri in linea da 3,4 L di cilindrata era tecnologicamente avanzato all’epoca, rispetto ai propulsori installati sulle altre auto di serie.

Grazie anche ad un rapporto di compressione di 8:1 esso erogava 160 CV di potenza.

Tutti gli esemplari della XK120 montavano anteriormente sospensioni a barra di torsione indipendenti con quadrilateri deformabili, mentre posteriormente era installato un assale rigido con balestre semi ellittiche.

Tutte le versioni erano a trazione posteriore con il motore montato anteriormente. Il moto era trasmesso alle ruote attraverso un cambio manuale a 4 rapporti con overdrive a richiesta.

340 (1967-1969)

La Mk2 è stata una vettura veloce, dalla linea apprezzabile esteticamente, molto spaziosa, in perfetta linea con la massima di William Lyons:” grace, pace and space”. L’offerta era di tre motori, che si differenziavano tra loro in base alla cilindrata.

Negli anni, i freni divennero a disco su tutte le ruote, e il cambio manuale a 4 rapporti overdrive divenne di produzione Jaguar.

Le due cilindrate maggiori potevano montare, in alternativa, un cambio a 3 rapporti automatico. Le versioni manuali di 3,8 litri avevano di serie il differenziale autobloccante (optional sulle 3.4 “manuali”).

S-Typeg (1999-2007)

La nuova S-Type introduce un internodi grande impatto con una plancia particolarmente carica, sedili avvolgenti e un assetto molto dinamico, con un’inclinazione piuttosto sportiva dovuta alle sospensioni tarate per una guida più fluida ad alte velocità. I motori, inoltre, sono silenziosi e rotondi nel funzionamento, presentano dei ruggiti forti nel momento dell’accelerazione, ottenendo, così, scatti brucianti e aumenti di giri con velocità superiori alle concorrenti a parità di motorizzazioni. Questa vettura permette di far aumentare le vendite dell’azienda Jaguar in modo sostanzialmente esponenziale. Le qualità alla neo-Jaguar non mancano.

I nuovi modelli

Tra i nuovi modelli della Jaguar ricordiamo:

XE (2015)

La Jaguar XE è una berlina a quattro porte prodotta dalla Jaguar, la sua produzione è iniziata in Aprile 2015.

La XE è la prima versione di Jaguar compatta uscita dal 2009, ed è stato il primo di diversi modelli ad essere costruito utilizzando una piattaforma in alluminio.

La XE è alimentata da dei propulsori Jaguar a quattro cilindri turbo da 2,0 litri denominati ingenium. Sono caratterizzati da un largo uso di alluminio per la loro costruzione. La famiglia di motori da 2,0 litri ingenium è presente sia con varianti a benzina che diesel con diverse potenze. Il diesel da 2,0 litri da 163 CV gioca una parte importante nella riduzione complessiva dei consumi (26,3 Km/l) e dell’inquinamento, producendo emissioni di CO2 pari a 99 g/km.

F-Pace (2016)

La Jaguar F-Pace è un Suv compatto prodotto dalla Jaguar dal 2016, ed è importante storicamente, in quanto è il primo modello in serie prodotto dalla Jaguar nella classe SUV.

Jaguar Land Rover

La fusione tra le case automobilistiche Jaguar e Land Rover è avvenuta bel 2002, sotto un unica impresa da Ford nel 2002. Ford aveva acquistato prima Jaguar nel 1989 e poi Land Rover da BMW nel 2000

Nel 2006, poi, Ford ha acquistato il marchio Rover da BMW. Tutto ciò ha permesso di unificare il marchio Rover e Land Rover per la prima volta da quando il gruppo Rover è stato spezzettato da BMW nel 2000, e ha anche portato Jaguar nello stesso gruppo con Rover/Land Rover più di 15 anni dopo che è stata sfilata dalla ex britannica Leyland nel 1984.

La società Jaguar Land Rover è stata fondata nel 2008, quando Tata Motors ha acquisito le attività Jaguar e Land Rover da Ford.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.