Kawasaki Ninja H2R, la super sportiva da provare

Il prezzo e la velocità massima della Ninja H2R, la super sportiva di Kawasaki. Tutto ciò che c'è da sapere sul modello.

Prodotta dalla storica Casa giapponese dal 2017, la Kawasaki Ninja H2R 2021 è una super sportiva pensata per essere la moto con le migliori performance, con le migliori qualità ciclistiche, con le migliori dinamiche e con dettagli curati in modo maniacale.

Tutto ciò è stato possibile grazie all’utilizzazione del know-how delle diverse divisioni di Kawasaki Heavy Industries. Vediamo il prezzo e la velocità massima di questa super sportiva di Kawasaki.

Kawasaki Ninja H2R 2021: caratteristiche e prezzi

La Kawasaki Ninja H2R ha un prezzo franco concessionario che parte da 55.000 Euro.

Il colore disponibile della super sportiva è solo uno: il “Mirror Coated Matte Spark Black“.

Su questa vernice argentata a specchio è interessante segnalare delle curiosità.

Vediamole brevemente.

Innanzitutto, il primo impiego di questo tipo di vernice è avvenuto sui modelli Ninja H2 e Ninja H2R del 2015. Inoltre, la vernice argentata a specchio utilizza uno strato di argento, atto a creare un effetto altamente riflettente. Di conseguenza, in assenza di luminosità, la colorazione di tale vernice corrisponde a quella del suo strato di base, ma esposta al sole, la sua superficie altamente riflettente le conferisce le tonalità dell’ambiente circostante. Infine, questo tipo di vernice – dal primo all’ultimo strato – è stesa senza l’utilizzo di macchinari robotizzati.

Le dotazioni di serie della Kawasaki Ninja H2R sono le seguenti: l’ABS; il KTRC (controllo di trazione, anti-wheeling e sliding control), il KLCM (sistema che ottimizza l’accelerazione da fermo), il KEBC (controllo del freno motore), il KIBS (sistema di frenata di precisione) e il KQS (cambio elettronico). A monitorare il corretto funzionamento di tutti questi elementi c’è il KCMF (Kawasaki Cornering Management Function).

Velocità massima della Kawasaki Ninja H2R 2021

La Kawasaki Ninja H2R raggiunge una velocità massima di 380 km/h. Tutto questo è possibile grazie alle caratteristiche del motore e delle sue performance. Vediamole brevemente.

Per quanto riguarda il motore, questo è un quattro cilindri in linea raffreddato a liquido e un 4 tempi con sovralimentazione. Inoltre, la cilindrata è di 998 cc, l’alesaggio x corsa è di 76 x 55 mm e il rapporto di compressione è di 8.3:1. Oltre a ciò, la distribuzione è con doppio albero a camme in testa (DOHC) a 16 valvole, il sistema di alimentazione è ad iniezione elettronica (Ø 50 mm x 4 con doppi iniettori) e l’iniezione è di tipo digitale. Infine, il sistema di avviamento è di tipo elettrico e la lubrificazione è forzata a bagno d’olio con radiatore olio.

Per quanto concerne le performance, queste sono caratterizzate da una potenza massima di 228 kW (310 CV) a 14,000 rpm, da una potenza massima con RAM Air di 240 kW (326 CV) a 14,000 rpm e da una coppia massima di 165 Nm (16.8 kgfm) a 12,500 rpm.

Emissioni e consumi della super sportiva

I dati in merito alle emissioni CO2 ed ai consumi di carburante della Kawasaki Ninja H2R non sono presenti all’interno della scheda tecnica diffusa dalla Casa madre. Questo perché la super sportiva non è stata omologata per uso su strade pubbliche.

Scritto da Gabriele Sigmund
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come sostituire la batteria dell’auto: tutti i passaggi sicuri

Come sostituire le manopole della moto: la procedura

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media