Notizie.it logo

Lancia Thema 8.32 scheda tecnica e quotazioni attuali

Lancia Thema Ferrari

Lancia Thema Ferrari 8.32 la vettura che coniugava eleganza e sportività a Milano Autoclassica 2019.

Lancia Thema Ferrari. Di auto questa fiera ne conta tantissime e di tutte le tipologie tra cui le berline con motori potenti il cui esempio celebre in particolare per l’Italia è rappresentato dalla Lancia Thema 8.32 conosciuta da tutti come Thema Ferrari. Questa vettura voleva rappresentare per il marchio torinese il punto di arrivo del rapporto tra la Lancia e la Ferrari. la storia tra i due marchi iniziò nel 1955 dopo la morte di Alberto Ascari. Successivamente avvenne il passaggio di proprietà delle Lancia D50 di F1 ad Enzo Ferrari assieme al famoso progettista Vittorio Jano.

Lancia Thema Ferrari

La Lancia Thema 8.32 la cui sigla deriva dal tipo di motore Ferrari utilizzato ovvero un V8 a 32 valvole di derivazione Ferrari Mondial montato trasversalmente.

E’ stato inserito grazie a numerosi interventi all’interno del vano motore della Thema. La macchina non si distingueva solo per il motore ma anche per la qualità degli interni che erano veramente di livello premium.

interni lancia thema autoclassica milano

Essi erano rivestiti di radica, pelle, Poltrona Frau e/o Alcantara. Il modello aveva inoltre anche alcune dotazioni esclusive come ad esempio i poggiatesta a scomparsa automatica presenti dalla seconda serie, le sospensioni elettroniche a taratura automatica o sportiva (selezionabili dal conducente) fino alla plancia realizzata con strumenti analogici su un pannello in vera radica con bocchette stile Ferrari.

lancia thema motorizzazione

La vera chicca era rappresentata dall’alettone posteriore a scomparsa attivabile ruotando manualmente la leva del tergicristalli. Ne furono costruite in totale 3.520 esemplari all’interno di questi esemplari ne troviamo 64 (32 per ciascuna delle due serie) numerati e in colorazione Rosso Ferrari. Ne fu costruito un esemplare in versione Station Wagon ed in colorazione Argento Nurburgring con interni in pelle blu per l’avvocato Agnelli.

Scheda tecnica

Come detto in apertura la principale caratteristica che contraddistingue questa vettura è il motore V8 Ferrari. La potenza era di 215 cavalli molti se consideriamo la tipologia di vettura e l’epoca in cui è stata prodotta. La velocità massima che poteva raggiungere era di 240 km/h.

design lancia storica

Il comportamento su strada della vettura non era il top. Questo era dovuto al fatto che il motore era posto anteriormente così come la trazione. Infatti la Thema Ferrari era all’epoca la trazione anteriore più potente sul mercato. Ciò la rendeva particolarmente pesante e difficile da gestire in curva, il meglio lo offriva sui rettilinei quando si scatenava il V8.

Thema 8.32: quotazioni attuali

Sull’esemplare esposto in fiera non era specificato il prezzo, molto probabilmente perché, considerando la rarità, era già stata venduta prima del nostro arrivo. Le quotazioni di mercato per questa rara e particolare vettura storica partono dai 15.000€ per gli esemplari peggio conservati a livello meccanico. Per esemplari con carrozzeria e meccanica perfetti e chilometraggio basso si può arrivare a superare di slancio la cifra di 30.000€.

Possono sembrare cifre molto elevate ma nel corso dei decenni questa vettura ha mantenuto il suo status e con il passare del tempo potrà far sempre più gola ai collezionisti che sono a caccia di vetture rare da aggiungere alla propria collezione. Le 8.32 aumenteranno di valore perché in poco tempo diventeranno tutte trentennali, quindi se questo pezzo di storia fa per voi preparatevi a spendere per potervelo mettere in garage.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche