Notizie.it logo

Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Spagna

Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Spagna

Quinta doppietta Mercedes nelle prime cinque gare

Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Spagna e riconquista la leadership del campionato. Grandissima prova del cinque volte campione del mondo inglese che conquista la prima posizione alla prima curva e non la molla fino al traguardo. Demolito il compagno di squadra che non è mai riuscito nemmeno ad avvicinarsi al passo gara del compagno e che deve rassegnarsi ad una seconda posizione. Terzo Verstappen autore di una gara solida e di un buon sorpasso al via. Male le due Ferrari che chiudono quarta (Vettel) e quinta (Leclerc). Con una strategia migliore forse potevano fare meglio.

Sintesi

Al via buono spunto per Hamilton e Vettel che raggiungono Bottas alla prima curva. Il pilota della Ferrari ha però allungato troppo la staccata, bloccando pesantemente la gomma anteriore destra e finendo un pelo lungo, venendo poi passato anche da Verstappen. Il bloccaggio in curva 1 ha creato numerosi problemi alla prima guida Ferrari che ha poi dovuto cedere la posizione al compagno di squadra, come al solito molto veloce nella prima fase del Gran Premio.

A farla da padrona al Montmelò è stata la strategia, la Red Bull di Verstappen e le due Ferrari hanno infatti avuto un passo gara simile per tutta la gara e le posizioni al traguardo sono state decise dalla strategia. Verstappen ha montato infatti un’altra gomma rossa sicuro di andare su due soste, la Ferrari ha invece montato una gomma media su Vettel e la dura su Leclerc.

Il momento chiave

Tutti i ragionamenti strategici sono andati però in fumo dall’ingresso della Safety Car a venti giri dalla causata dal contatto Stroll-Norris. Tutti i piloti sono infatti rientrati ai box e hanno montato gomma gialla (i due Ferrari e le due Red Bull) e rossa (le due Mercedes). Alla ripartenza Verstappen si trovava davanti ai due Ferrari ed è riuscito a mantenere la sua posizione fino al traguardo. Per Hamilton vittoria impressionante, sempre più veloce del compagno di squadra.

La strategia Ferrari

Giornata difficile per il muretto box Ferrari che ha avuto un gran lavoro da fare.

Ben due gli ordini di scuderia rilasciati, in favore di Leclerc prima e di Vettel poi. In entrambi i casi però l’ordine è arrivato con tre giri di ritardo, facendo perdere tempo a entrambi i piloti. Che sia il caso di fare chiarezza su situazioni come quelle di oggi in Casa Ferrari?

Il migliore

Lewis Hamilton: Gara perfetta di Lewis oggi. Si “vendica” dei sei decimi presi ieri con una prestazione davvero sublime. Riesce a dare due secondi e mezzo in un giro al compagno di squadra a parità di gomma e a impedirgli di entrare in lotta per la vittoria.

Il peggiore

Valtteri Bottas: Se il suo compagno di squadra è autore di una gara perfetta lui non è all’altezza. Non ha corso male sia chiaro, ma dopo la pole di ieri ci saremmo aspettati un Valtteri più combattivo. Oggi invece sembra di vedere il pilota dello scorso anno, decisamente più lento del compagno.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche