Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Straordinaria pole di Bottas in Spagna

qualifiche spagna

La Mercedes domina anche le qualifiche del Gran Premio di Spagna

Valtteri Bottas conquista di forza una meritatissima pole position, demolito il compagno di squadra Lewis Hamilton che si ferma sei decimi dal pilota finlandese. Niente da fare per la Ferrari che non è riuscita ad entrare in lotta per la pole. Terzo infatti Vettel, quarto Verstappen e quinto Leclerc.

Sintesi

Le qualifiche partono con un colpo di scena immediato. Hulkenberg finisce in ghiaia e rompe il musetto. Il tempo perso per rientrare ai box e i danni sul fondo della vettura (rientrando ai box l’ala si è staccata ed è finita sotto la vettura creando pericolo in pista) gli hanno quindi impedito di potersi giocare al meglio le carte per l’accesso in Q2, che invece il suo compagno è riuscito ad ottenere. Molto bene le Haas che si piazzano agevolmente dietro ai tre top team, non molto distanti da loro. Malissimo lA Williams, sempre più lenta e in crisi di risultati. Male anche l’Alfa Romeo Racing che non è apparsa brillante sul circuito del Montmelò.

Q2

Nessun grande colpo di scena in Q2, tranne per Leclerc che viene costretto a rilanciarsi a causa di un suo errore.

Errore che, oltre a obbligarlo a rilanciarsi per poter entrare nel Q3, gli costa anche qualche danno sul fondo. Insomma, per il pilota monegasco le ultime due Q2 non sono state molto positive.

Q3

In Q3 è Hamilton a partire per primo, seguito dal compagno di squadra e da Sebastian Vettel. Nonostante i pronostici fossero tutti per Lewis Hamilton, oggi Valtteri Bottas ha compiuto un’impresa straordinaria, rifilando sei decimi al suo compagno, che ha accusato molto sovrasterzo in uscita dalle curve lente. Terzo Sebastian Vettel a otto decimi da Bottas, quarto Verstappen e quinto Leclerc che non è riuscito a chiudere un buon giro, probabilmente anche a causa dei danni sul fondo riportati in Q2.

Per la gara

Oggi è stato un dominio incontrastato Mercedes. La Mercedes domani partirà sicuramente favorita, ma la Ferrari ha le sue possibilità. La Mercedes ha infatti soltanto una gomma media nuova per la gara mentre la Ferrari ha due medie e una soft nuova. Probabilmente la gara andrà su una sosta sola, ma non è così scontato.

La temperatura domani potrebbe salire e la Mercedes, anche a causa dei problemi legati al sovrasterzo, potrebbe far fatica a chiudere il Gran Premio su una sosta sola. Attenzione a Verstappen, su un circuito in cui i sorpassi non sono semplicissimi il talento e l’irriverenza del pilota olandese potrebbero essere l’ago della bilancia domani, soprattutto in partenza.

© Riproduzione riservata
Leggi anche