Nio ha aperto oltre 800 stazioni di scambio di batterie in Cina

Tuttavia, il marchio non si sta concentrando solo sul suo mercato nazionale.

Nio sta premendo sull’acceleratore: il marchio ha ormai più di 800 stazioni di scambio di batterie in Cina! Per promuovere lo sviluppo delle sue auto elettriche, ha creato una rete di infrastrutture particolarmente esotica: le Power Swap Stations permettono alle auto elettriche del marchio di scambiare la loro batteria con un’unità completamente ricaricata in pochi minuti.

Fiducioso nella sua soluzione innovativa, il marchio ha annunciato nell’ultimo anno una rapida espansione della sua rete.

Nio ha recentemente annunciato il funzionamento di 828 stazioni in Cina. Alla fine dell’anno, il produttore ha premuto l’acceleratore con quasi tre aperture al giorno da Natale. Da metà gennaio, Nio ha distribuito 39 nuove stazioni di scambio.

nio stazione battery swap

Nio ha aperto la sua prima stazione in Europa

Ma Nio non si sta concentrando solo sul suo mercato nazionale. Il produttore ha annunciato l’apertura della sua prima stazione europea a Drammen, a sud di Oslo, in Norvegia. Questa stazione di generazione 2.0, dotata di 13 batterie e 14 slot (uno slot vuoto per raccogliere la batteria da cambiare), permetterà al 93% dei clienti che hanno scelto l’opzione Battery as a Service di sostituire la loro batteria vuota con un’unità completamente carica.

Nio mira ad avere 20 stazioni di scambio in Norvegia entro la fine dell’anno. Il marchio prevede anche di aprire siti in Svezia, Danimarca e Germania, dove le stazioni sono state certificate dal TÜV. Sarà molto impattante anche la partnership col gruppo petrolifero Shell.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media