Nissan Townstar: l’altra cugina della Kangoo

Il profilo e la parte posteriore sono gli stessi. Ecco tutti i dettagli.

Dopo la Mercedes Citan, la Nissan Townstar – nuova arrivata – ha molta più difficoltà a nascondere la sua relazione con il suo cugino francese. No, questa non è la prima volta che Nissan ha ribattezzato una Renault Kangoo, infatti è la seconda volta.

Già negli anni 2000, il produttore giapponese ha offerto un tale modello. Tuttavia, l’esperimento ebbe vita breve per la Kubistar, la gemella della Kangoo originale.

Non più tardi del 2019, quando la Kangoo II era alla fine della sua carriera (perché era stata lanciata nel 2008), Nissan ha cambiato la griglia e i loghi del modello francese e ha lanciato l’NV250. Questa volta, però, Nissan non ha aspettato che il modello che stava imitando fosse alla fine della sua carriera.

Ha infatti lanciato la Townstar solo pochi mesi dopo la presentazione dell’ultima generazione della Kangoo.

Una Renault Kangoo con un logo diverso

A differenza della nuova Mercedes Citan, che è stata presentata poco tempo fa ed è anche una cugina stretta della Kangoo, la Townstar ha più difficoltà a nascondere la sua relazione con la francese. I fari anteriori sono più sottili, la griglia un po’ diversa, le prese d’aria anche diverse, ma il profilo e la parte posteriore sono gli stessi, tranne il logo.

All’interno, la somiglianza è ancora più evidente. Rimuovi il volante e si ha lo stesso ambiente – lusinghiero, tra l’altro – come la Kangoo. Come quest’ultima, l’equipaggiamento della Townstar è perfettamente aggiornato: cruise control adattivo, avviso di angolo cieco, ricarica wireless dello smartphone, compatibilità Apple CarPlay/Android Auto, ecc.

Le dimensioni non sono specificate, ma dovrebbero essere simili a quelle della francese. Per quanto riguarda lo spazio del bagagliaio, Nissan dice che ha una capacità di carico massima di 3,9m3.

C’è abbastanza spazio per mettere due europallet uno accanto all’altro. In termini di carico utile, può portare fino a 800 kg.

Nissan Townstar dettagli

Nissan Townstar: benzina ed elettrico

Saranno offerti solo due motori. Sorprendentemente, poiché questo motore è il più popolare nel segmento, non ci sarà nessun diesel. Il motore a benzina è il 1.3 TCe nella sua versione più potente che sviluppa 130 CV. Userà anche lo stesso motore elettrico del Kangoo Van e Citan, sviluppando 122 CV e 245 Nm di coppia. Con la sua batteria con una capacità utile piuttosto bassa (44 kWh, contro 52 kWh per una Renault Zoé), l’autonomia annunciata non è straordinaria (285 km, cifra da confermare), e l’aerodinamica del veicolo non aiuta.

Con questo nuovo blocco, la Nissan e-NV200 viene spinta alla pensione. I prezzi non sono stati comunicati ma logicamente, poiché prende solo i motori più potenti e più costosi della Kangoo, il prezzo di chiamata dovrebbe essere piuttosto alto. Nissan non ha annunciato una data di lancio, ma avverrà presto. Come la Kangoo e la Citan, la Townstar uscirà dalla catena di montaggio della fabbrica di Maubeuge nel nord della Francia.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La BMW M3 Touring è quasi pronta

Il nuovo logo di Volvo: tutti i dettagli

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media