Peugeot 4008: perché è così importante per il marchio?

La nuova creatura del marchio potrà contare su molte risorse: ecco quali sono...

Dopo un ritorno spettacolare nel segmento delle compatte nel 2021, grazie a una nuova 308 spettacolare, il marchio intende concentrarsi sulla Peugeot 4008. Sulla base di questa compatta ben nata, il Leone presenterà un nuovo corpo l’anno prossimo. Questa 308 “crossover” – su cui puntiamo il nome 4008 – non è meno importante per Peugeot.

Vi spieghiamo perché.

Il SUV coupé, una carrozzeria importante per l’obiettivo premium di Peugeot

Anche se il nome dato a questo nuovo segmento è fortemente orientato al marketing, il genere coupé SUV trasmette un’immagine piuttosto upmarket di un produttore. E per una buona ragione: BMW è stata l’iniziatrice con la sua X6 nel 2008, seguita da Mercedes e Audi con la GLE Coupé e la Q8, che sono tanto ostentate quanto costose.

In questo spostamento verso l’alto del mercato, questo stile di carrozzeria è diventato indispensabile.

La futura Peugeot 4008 dovrebbe anche essere in grado di far fronte a questa missione, poiché prenderà molti elementi da una nuova 308 con uno stile e proporzioni più assertivi che mai. Così il look molto aggressivo, il grande cofano e la griglia spalancata saranno ripresi dalla 4008.

Un nuovo cambio e il primo modello micro-ibrido Peugeot

La futura 4008 sarà nuova per Peugeot nella forma, ma anche nel contenuto. Inaugurerà un nuovo cambio prodotto in collaborazione con il produttore di attrezzature Punch Powertrain. Una forma di onore nella misura in cui questa unità permette a PSA di proporre finalmente una trasmissione a doppia frizione. Questa futura e-DCT non è una “vera” doppia frizione, ma un cambio automatico. Si tratta di un cambio a 4 velocità con due rapporti sull’asse, e il passaggio da uno all’altro avviene tramite una frizione supplementare.

Peugeot 4008 dettagli

Anche se due rapporti dell’asse per 4 marce permetterebbero un totale di 8 marce, Peugeot dovrebbe fermarsi a 7 marce. Il nuovo e-DCT è più di una semplice concorrenza per la trasmissione EDC di Renault; incorpora anche un motore elettrico di circa 20 kW. Questo non è sufficiente per dare alla futura 4008 uno status ibrido, ma piuttosto per offrire un micro-ibrido 48V. Questa unità dovrebbe poi essere declinata a volontà dal produttore francese poiché è applicabile ovunque.

Inseguendo rapidamente la Renault Arkana

Ora più premium di Renault agli occhi del grande pubblico, Peugeot non è in testa nel campo del SUV coupé. L’Arkana ha iniziato con successo la sua carriera e ha già trovato più di 15.000 acquirenti nel 2021, anche se è disponibile solo da marzo. È impossibile per Peugeot non pestare i piedi al suo grande rivale, anche se il ritardo nella partenza non sarà facile da recuperare.

La 4008 potrà contare su molte risorse ma nessuna, a priori, che il suo rivale non offra già. Vivibile, ben rifinito, disponibile in benzina, ibrido e presto ibrido ricaricabile, l’Arkana ha un buon vantaggio contro una 4008. Quest’ultima, inoltre, non dovrebbe essere nelle concessionarie prima della fine del 2022.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Toyota RAV4 2022: cambiamenti di gamma e nuovi prezzi

Nissan Z: in versione da corsa GT500

Leggi anche
Contents.media