Quali dati influenzano il prezzo assicurazione auto

L’assicurazione auto rappresenta sempre un costo da sostenere importante e oggi alcune case automobilistiche fanno rientrare in campagne promozionali la quota dell’assicurazione RCA, cioè quella obbligatoria per legge.

Diversi sono i parametri che influenzano il prezzo dell’assicurazione del veicolo, a partire dai più banali, per arrivare a quelli più tecnici e tutti sono stabiliti secondo indicazioni statistiche o presunte, sia riferite al veicolo acquistato, sia alla storia del contraente.

Per quanto riguarda i dati del veicolo si può affermare che un veicolo nuovo viene tariffato meno di un veicolo più vecchio, in quanto un veicolo nuovo è più sicuro ed efficiente, quindi in teoria meno soggetto al rischio di un sinistro (questo è un presupposto, ma non è detto che la realtà sia proprio questa).

I valori quindi che incidono per il veicolo sono:

  • La data di immatricolazione e l’anno di acquisto: Indica l’anzianità del veicolo.
  • L’alimentazione del veicolo: Veicoli alimentati a gas o metano o a gasolio sono a volte tariffati maggiormente in quanto si presume per loro una percorrenza chilometrica maggiore e quindi un maggior rischio di incidenti.
  • Modello del veicolo: Indica la potenza espressa in KW e i cavalli dello stesso e più questi dati sono elevati, maggiore sarà il premio assicurativo da pagare (dando per scontato che essendo più potente sia sottoposto a maggior rischio sinistri).
    Advertisements
  • Allestimento del veicolo: Indica gli optional e le caratteristiche (un sistema di frenata particolare può influenzare positivamente il prezzo dell’assicurazione da stipulare).
  • Uso del veicolo e km percorsi: un veicolo utilizzato spesso per motivi lavorativi, ad esempio, viene tariffato maggiormente rispetto a un veicolo usato solo per il tempo libero.

Per quanto riguarda il proprietario e conducente del veicolo e il contraente della polizza, i dati che incidono sul premio sono:

  • Persona fisica o giuridica o società: Come persona fisica il sesso incide sul premio che viene calcolato differentemente anche se il veicolo è intestato a una persona giuridica o una società.
  • Residenza: Provincia, comune e cap di residenza incidono sul premio di polizza.
  • Data di nascita e anno patente: L’anzianità anagrafica e l’anzianità della propria patente incidono sulla tariffa, specialmente nel caso di conducenti giovani non considerati guidatori esperti o neopatentati.

Per quanto riguarda la situazione assicurativa i dati sensibili alla determinazione della tariffa sono:

  • La data di decorrenza della polizza – Talvolta si possono avere sconti acquistando la polizza con largo anticipo.
  • Classe CU: Le classi CU di provenienza e assegnazione sono i fattori determinanti per antonomasia per l’applicazione della tariffa secondo il meccanismo bonus/malus.
  • Primo anno sull’attestato di rischio: Serve a indicare lo storico assicurativo negli ultimi 5 anni. Chiaramente essere stati assicurati per 5 anni è un vantaggio.
  • Numero sinistri e tipologia: Il numero di sinistri relativi a ogni anno e la loro tipologia (es. con colpa, senza colpa, con colpa paritaria) incide sul prezzo finale di polizza.
  • Numero di auto possedute dal nucleo familiare: La presenza di più di un’auto è un fattore positivo per la determinazione della tariffa.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Listino prezzi Maserati GranTurismo

Classifica 5 auto più vendute BMW

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.