Quanto durano le batterie delle auto elettriche?

Tutto ciò che devi sapere sulle batterie degli EV.

L’autonomia è già una preoccupazione per i futuri proprietari di EV, e il degrado delle batterie delle auto elettriche sarà un fattore altrettanto importante. In particolare con l’espansione del mercato delle auto elettriche usate. Nello stesso modo in cui la batteria del tuo telefono cellulare può non mantenere la carica come una volta, la stessa cosa può accadere ai veicoli elettrici.

E, cosa preoccupante, questa riduzione della capacità significa una riduzione dell’autonomia complessiva.

In questa guida ti aiuteremo a capire la durata delle batterie delle auto elettriche, quanto degrado dovresti aspettarti e come mantenere le auto a batteria al meglio.

Quali batterie usano le auto elettriche?

I veicoli elettrici completi utilizzano numerosi gruppi di batterie agli ioni di litio per immagazzinare energia. Queste sono simili alle batterie usate nei computer portatili e nei telefoni cellulari, e sono ideali perché sono veloci da caricare, immagazzinano energia in modo efficiente e possono passare attraverso migliaia di cicli di ricarica mantenendo la carica.

La ricarica delle auto può essere eseguita in diversi modi, tra cui attraverso le wallbox.

I migliori caricabatterie per auto

Perché le batterie EV si degradano nel tempo?

Nel corso del tempo queste batterie diventano meno efficienti nello stesso modo in cui lo fa un telefono cellulare. Le batterie si degradano nel tempo quando vengono caricate e scaricate e non mantengono la stessa capacità di quando sono nuove.

Tuttavia, grazie ai progressi nella tecnologia delle batterie e al numero di celle nel pacco batterie di un’auto, le batterie dei moderni veicoli elettrici dovrebbero avere ancora una buona capacità anche dopo anni di utilizzo.

Ci sono molti vecchi veicoli elettrici ancora in circolazione che sono in ottimo stato dopo migliaia di chilometri e anni di degrado della batteria.

Così, mentre un telefono vecchio di dieci anni dovrà essere perennemente collegato per funzionare, un EV vecchio di dieci anni offrirà ancora un’autonomia accettabile.

Le batterie delle auto elettriche sono coperte dalla garanzia?

La buona notizia è che le auto elettriche sono dotate di lunghe garanzie sulle batterie, che garantiscono una capacità accettabile della batteria dopo sette o otto anni di utilizzo.

La maggior parte dei produttori garantisce che la batteria conservi almeno il 70% della sua capacità originale.

Abbiamo fatto una guida completa di ciò che ogni produttore di EV offre:

  • Audi Otto anni/100.000 miglia
  • BMW Otto anni/100.000 miglia
  • Honda Otto anni/100.000 miglia
  • Hyundai Otto anni/125.000 miglia
  • Kia Sette anni/100.000 miglia
  • Mercedes Otto anni/100,000 miglia
  • MG Sette anni/80000 miglia
  • Jaguar Otto anni/100,000 miglia
  • Nissan Otto anni/100.000 miglia
  • Polestar Otto anni/100.000 miglia
  • Porsche Otto anni/100.000 miglia
  • Renault Otto anni/100.000 miglia
  • Seat Otto anni/100.000 miglia
  • Smart Otto anni/62500 miglia
  • Tesla Otto anni/120.000 miglia (150.000 miglia per la Model S e la Model X)
  • VW Otto anni/100.000 miglia
  • Volvo Otto anni/100.000 miglia

Mentre una potenziale perdita del 30% di autonomia può sembrare devastante, questo è lo scenario peggiore e ci sono molti veicoli elettrici ad alto chilometraggio ancora in grado di mantenere una carica decente. Isobel Sheldon OBE, chief strategy officer di Britishvolt, dice che le moderne batterie EV sono progettate per durare fino a 12 anni e 1500-2000 cicli di carica, il che le rende ideali per la maggior parte dei pendolari. E una volta che queste batterie si degradano, hanno una seconda vita come stoccaggio di energia rinnovabile.

La ricarica rapida influisce sulla durata della batteria?

Probabilmente hai sentito parlare della ricarica rapida e di come può ridurre sostanzialmente i tempi di ricarica. Utilizza la corrente continua (DC) per caricare le tue batterie più velocemente, così non devi aspettare che le tue batterie si carichino. Il problema della ricarica rapida è che accelera il degrado delle batterie; i maggiori livelli di calore prodotti durante la ricarica rapida finiranno per danneggiare le batterie.

La ricarica rapida può farti risparmiare un’ora di navigazione da Waterstones in una stazione di servizio, ma può costarti l’autonomia a lungo termine.

quanto durano le batterie delle auto elettriche

Cos’altro può influire sulla durata della batteria di un’auto elettrica?

Uno dei modi più rapidi per degradare la capacità di una batteria è la ricarica. Se scarichi costantemente la batteria e poi la ricarichi al 100%, puoi contribuire al degrado della batteria. Lo stesso vale se si lascia che la batteria si scarichi completamente. La buona notizia è che la maggior parte dei produttori hanno progettato i loro sistemi in modo da non caricarli al 100%, in genere si caricano all’85% della capacità per evitare il degrado.

Inoltre, il modo in cui si guida può influenzare la velocità con cui le batterie si degradano. Gli EV possono avere grandi trucchi per il launch-control e statistiche di accelerazione pazzesche, ma farlo troppo può contribuire a una più rapida usura della batteria. Quindi, prima di fare le partenze in modalità Ludicrous ad ogni semaforo, ricorda che non solo prosciuga la tua batteria, ma ne accelera anche il degrado. I prezzi dei veicoli elettrici di seconda mano sono aumentati negli anni precedenti, quando le preoccupazioni per il degrado delle batterie si sono rivelate esagerate.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Auto elettriche più veloci del 2021

Caricare un’auto elettrica: quanto tempo ci vuole?

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media