Subaru Outback: caratteristiche del restyling

La station wagon rialzata guadagna un look più robusto e caratteristiche di sicurezza attiva.

L’attuale Subaru Outback può essere stata disponibile in Europa solo per un anno, ma è stata lanciata nella primavera del 2019 in altri mercati. Così, la tenuta a trazione integrale del costruttore giapponese sta ottenendo un restyling di metà carriera, svelato per l’apertura del salone di New York del 2022.

Come per la Forester di recente, i cambiamenti rimangono molto limitati. Visivamente, sono concentrati sulla parte anteriore del veicolo. La griglia più grande e più prominente sormonta un paraurti ridisegnato, riconoscibile dalle protezioni verticali in plastica nera che collegano le luci alla piastra di protezione.

I gruppi ottici sono stati leggermente rivisti. Queste nuove caratteristiche danno all’Outback un aspetto ancora più avventuroso.

Maggiore sicurezza per la Subaru Outback

La baroudeur station wagon ha guadagnato in attrezzature high-tech.

Il suo touchscreen centrale è ancora largo 11,6 pollici, ma dispone anche di un sistema multimediale di nuova generazione. Subaru promette un controllo vocale migliorato, compreso il riconoscimento delle istruzioni a tre parole. Le nuove telecamere permettono al conducente di vedere cosa c’è dietro gli angoli ciechi anteriori e di beneficiare di un rilevamento più rapido di pedoni e ciclisti.

La frenata d’emergenza autonoma è migliorata con una funzione di evitamento automatico attiva fino a 80 km/h.

Compresa anche una modalità “valet” che permette di bloccare alcune funzioni.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media