Info Tesla: prezzi, prestazioni e caratteristiche tecniche

Tesla è leader nel mercato della auto elettriche con modelli unici e di altissimo livello: dalla Model S al Suv Model X

Un’auto elettrica, che nasce dall’esperienza e dalla specializzazione di un’azienda storica. Stiamo parlando della Tesla che, oltre ai famosi e sempre più richiesti veicoli elettrici, produce pannelli fotovoltaici e sistemi per il risparmio energetico. Un marchio che ha, come obiettivo principale, quello di rendere l’auto elettrica per tutti e alla portata di tutti, tanto che nel 2015, Tesla è stata definita, secondo la classifica della rivista “Forbes”, “l’azienda più innovativa al mondo”.

Auto elettrica Tesla

La prima auto elettrica prodotta da Tesla è stata la Roadster, nel 2008: si trattò di una grande innovazione per il mercato delle quattro ruote visto che si parlava di un’auto completamente elettrica con un’autonomia di 340 km. Oggi le vetture a marchio Tesla sul mercato sono numerose e per tutte le esigenze e i target. Una delle più famose è la Model 3, che la stessa azienda californiana definisce come “l’auto più sicura nella sua categoria”, con un’autonomia di 220 miglia.

Una compatta elettrica che, al momento, non è ancora disponibile per il mercato europeo, ma che negli Usa è già molto richiesta. Un mercato destinato, anche nel nostro Paese, a una crescita costante, come dimostrano anche i dati di vendita: basti pensare che in Italia, a gennaio 2018 le auto elettriche sono aumentare del 38% rispetto al gennaio 2017.

Suv elettrico

Se la Model 3 ancora non si vede in Europa e in Italia, qui gli occhi sono tutti puntati su Model S e Model X che hanno registrato un +33% rispetto al 2016 con un nuovo record di vendite per Tesla.

Advertisements

In particolare Model X incuriosisce molto, perché rappresenta il Suv elettrico, “più sicuro, più veloce e più capiente della storia”, come spiegano dalla stessa azienda. Questo veicolo presenta trazione integrale di serie e una batteria da 100 kWh con ben 565 chilometri di autonomia. Model X può trasportare fino a sette adulti con tanto di bagagli e presenta cambi di configurazione a cinque, sei o sette posti, a seconda delle esigenze.

Model X è pratico, ma anche veloce con un’accelerazione da zero a 100 chilometri all’ora in 3,1 secondi. Tesla lo definisce il “Suv più sicuro di sempre” perché presenta “hardware creati per fornire al conducente una visibilità completa”. Sono disponibili, infatti, otto videocamere per una visibilità a 360 gradi e 12 sensori ad ultrasuoni che individuano gli oggetti circostanti.
pub

Tesla prezzi

Un veicolo di questo tipo, unico nel suo genere, appartiene ovviamente a un segmento di mercato molto alto. Per questa Tesla i prezzi vanno da 98mila euro circa per la 75D, 112mila per la 90D e oltre 134mila per la P90D. Prezzi che salgono in base alla configurazione descritta precedentemente. La configurazione standard della Model X, infatti, è a cinque posti: si dovranno aggiungere altri 3mila euro circa per la sei posti, e 4.400 per i sette posti.

E ancora per il sistema di guida semiautonoma Autopilot c’è un costo aggiuntivo di 2.800 euro circa. Più contenuti i costi della berlina di casa Tesla, la Model S che, grazie al powertrain elettrico Tesla, presenta un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,7 secondi. Si parte da 81.400 per il modello base 75, fino ad arrivare agli oltre 160mila del modello P100D sette posti. Anche se la maggior parte del mercato Tesla si sviluppa negli Stati Uniti, queste vetture si stanno diffondendo sempre di più anche in Europa. Solitamente per ordinare una vettura Tesla si può procedere online, oppure andare in una concessionaria del gruppo, visto che quasi sempre queste auto non sono vendute da altre concessionarie. In Italia due di queste sono a Milano e una è a Padova.

Tesla prestazioni

In merito alle prestazioni, ovviamente, queste vetture hanno una storia unica. La Model S ha un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 2,7 secondi, la Model X va da a zero a 100 chilometri all’ora in 3,1 secondi. Tutte le vetture Tesla, poi, sono equipaggiate di serie con una speciale tecnologia hardware per la guida completamente autonoma. Questo consente alla vettura di adeguare la velocità alle condizioni del traffico, restare all’interno di una corsia o cambiarla automaticamente in caso di necessità, uscire dall’autostrada nei pressi della propria destinazione, parcheggiare l’auto da sola in strada o nel proprio garage. Anche se il prezzo di partenza di queste vetture è considerevole, bisogna tenere presente che le Tesla spesso hanno una serie di optional già inclusi nei modelli base, dal navigatore ai sensori di parcheggio, dall’accesso senza chiave agli specchietti retrovisori riscaldati e ripiegabili elettricamente. E ancora la connettività per smartphone, il rilevamento di cambio di corsia e la frenata d’emergenza automatica. Per ricaricare, infine, le vetture Tesla, è possibile utilizzare anche la ricarica domestica attraverso un connettore da muro che ricarica fino a 16.5 kW o 81 km l’ora. In questo modo l’auto può ricaricarsi autonomamente, in garage ad esempio, nel corso della notte. La dotazione standard del veicolo include un connettore portatile Tesla, che può essere usato per le prese comuni.

Scritto da Sonia Arpaia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come funziona antifurto satellitare moto

Come richiedere certificato proprietà digitale

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.