Uno studio mostra che le auto elettriche sono sempre più competitive

Nonostante il prezzo medio elevato, il veicolo elettrico sta diventando sempre più attraente.

Ormai le auto elettriche sono sempre più competitive. Come ogni anno, il gestore di flotte LeasePlan svela il suo rapporto annuale “TCO” (Total Cost of Ownership), che in effetti si riferisce al budget totale assegnato da una persona per la sua auto ogni mese.

Questo include le varie tasse amministrative, lo sconto del veicolo, il carburante, la manutenzione, l’assicurazione e, naturalmente, il costo del leasing.

Nonostante il prezzo medio elevato, il veicolo elettrico sta diventando sempre più attraente. Con un aumento dell’offerta (e quindi un calo dei prezzi medi), una rete crescente di stazioni di ricarica e vantaggi fiscali in alcuni settori, la curva dei costi totali comincia a intersecare quella dell’ibrido.

Tuttavia, questa situazione è vera solo per un metodo di calcolo specifico. Molte persone si chiedono se effettivamente valga la pena acquistare un prodotto simile, e i dubbi in merito sono numerosi.

Le auto elettriche sono sempre più competitive

Il barometro LeasePlan si basa su un contratto di leasing di 4 anni e 120.000 km. Inoltre, confronta i diversi motori di ogni segmento. Nella maggior parte dei paesi europei, il TCO di un’auto elettrica è ora inferiore a quello di una benzina, diesel o ibrida plug-in.

Questo è vero per le grandi auto stradali del segmento D, ma anche per le auto compatte del segmento C (come la Peugeot 308). Solo il segmento B delle city car è più complesso, e per una buona ragione. La differenza di prezzo tra le rare city car elettriche e i crossover urbani e le loro controparti a combustione è ancora molto significativa.

le auto elettriche sono sempre più competitive dettagli

L’auto elettrica sta guadagnando terreno in generale grazie al suo vantaggio nel prezzo di ricarica. Più alto è il prezzo del carburante, più attraente diventerà il costo totale di proprietà di un’auto elettrica, anche se ci sono ancora costi di manutenzione. Alcuni produttori richiedono una manutenzione regolare (e a volte costosa) delle loro auto elettriche, altri non lo fanno. Lo sconto, d’altra parte, rimane problematico per il veicolo elettrico, e questo può essere spiegato molto semplicemente. La tecnologia progredisce molto rapidamente e rende rapidamente obsoleti i modelli precedenti.

Questo barometro è naturalmente un caso specifico, quello del leasing, dove i pagamenti mensili sono calcolati proprio sullo sconto. Tuttavia, anche tenendo conto di questo svantaggio per l’auto elettrica rispetto al motore a combustione interna, l’auto plug-in rimane attraente.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Elektron Truva: caratteristiche e prezzo

Nuova DS 4: alla pari con i nostri vicini europei?

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media