Notizie.it logo

Valvola egr: cos’è e consumi

Valvola egr: cos'è e consumi

Valvola EGR: un sistema particolare per tutelare l’ambiente in cui viviamo. Scopriamo a cosa serve e quali sono i suoi segreti.

Cos’è la valvola EGR

EGR è un acronimo che sta per: Exhaust Gas Recirculation. Il compito della valvola EGR è quello di permettere il ricircolo dei gas di scarico, nella fatti specie i gas prodotti dal motore al fine di inviarli nuovamente al collettore d’aspirazione da dove provengono. Tutto ciò affinchè si abbassino le emissioni di ossidi di azoto (NOX).

In realtà il recupero dei gas è minima e va, a seconda dei modelli motoristici da un 15% ad un 5%, quel tanto che serve per raffreddare la temperatura nei cilindri e nello scarico e quindi ridurre le emissioni di ossido di azoto nell’ambiente.

Lo scopo della valvola EGR, quindi, è quello di ridurre l’inquinamento ambientale prodotto dai gas di scarico.

Tale riduzione è imposta dalle varie normative anti – inquinamento. Ogni auto per legge infatti deve rientrare nei parametri fissati dagli standard europei riguardo le emissioni inquinanti.

Consumi

La valvola EGR influisce sui consumi a seconda del tipo di motore. Poiché a seconda del tipo di motore l’EGR è implementato in maniera diversa e quindi ha effetti diversi sul sistema di propulsione. Sui motori di vecchia concezione, soprattutto a diesel, il dispositivo generava un aumento dei consumi. A partire dagli anni ’90, sul mercato sono stati introdotti i cosiddetti motori integrati con EGR, e non con aggiunta. A partire da questo periodo questa componente è divenuta fondamentale per il corretto equilibrio e funzionamento del motore.

Oggi escludere il sistema EGR è in primis contro legge (per i motivi sopra detti) e poi porta a conseguenze dannose: 1) il motore si trova a lavorare sotto uno sforzo maggiore di quello a cui è stato progettato; 2) La temperatura del liquido di raffreddamento sarà costantemente 4/5 gradi centigradi superiore al corretto funzionamento.

Tutto ciò porta ad un aumento inevitabile dei consumi, stimabile tra il 5 e il 10%. Di contro quando interviene l’EGR l’iniezione della benzina sarà ridotta di una percentuale pari a quella dei gas esausti reintrodotti nel sistema d’aspirazione.

Come pulirla

Il problema principale della valvola EGR è la sporcizia, che è causa spesso di ostruzioni, compromettendone la funzionalità.

La pulizia della valvola EGR prevede l’utilizzo di prodotti chimici specifici. E in ogni caso non sempre sono sufficienti. Molto spesso necessita la sua sostituzione: in quest ultimo caso è sconsigliato il fai da te, ma è opportuno rivolgersi ad uno specifico centro riparazioni.

Costi

I costi relativi alla valvola EGR sono legati alla sua sostituzione in caso di rottura o sporcizia che ne compromette definitivamente il lavoro.

E ancora, nel migliore dei casi alla sua pulizia.

Per i casi in cui è necessario sostituirla, i costi sono variabili da marca a marca e da modello a modello e non è possibile dare delle stime attendibili per ogni tipo di vettura.

Dovrete contattare il centro di riparazioni autorizzato per la vostra marca e chiedere un preventivo prima di muovervi. In caso di pulizia i centri autorizzati possono arrivare a chiedere dai 100 ai 200 euro, a seconda se sia necessario o meno sostituire pezzi per favorire la pulizia.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche