Volkswagen ID.3: specifiche, tecnologia/interni e prezzo

La nuovissima Volkswagen ID.3 arriva in tempo per partecipare alla rivoluzione delle auto elettriche: prestazioni top e prezzo sotto la concorrenza.

Non chiamatela UP Elettrica, la nuova Volkswagen ID.3 è una vera super citycar/berlina EV. Un progetto nato nel 2018, sviluppato nel 2019 e che vede finalmente le prime consegne nel 2020 dopo il periodo Covid-19. Il sogno del gruppo Volkswagen era poter competere con il colosso mondiale delle elettriche Tesla, ma considerando il tempo maggiore di sviluppo, hanno giustamente scelto un segmento non ancora toccato da Elon Musk.

La Model 3 per le piccole berline, la Model S e la Model X tra le grandi, hanno lasciato poco spazio di scelta. Per questo è nata la ID.3, una vera citycar elettrica, che punta a rivoluzionare e convincere anche gli automobilistici “termici” più accaniti.

La sua forza sono il prezzo, le prestazioni e la tecnologia. Un connubio che crea un prodotto premium ma perfetto per tutti. Adatto ai leasing e con batterie scambiambili facilmente per durare nel tempo.

Potrebbe essere la prima vera full electric di massa. C’è stato qualche problema nello sviluppo finale, ma in fin dei conti, si parla di futuro.

Volkswagen ID.3: specifiche tecniche

Le dimensiono sono fra i punti forti della Volkswagen ID.3 Anche se le batterie per l’alimentazione occupano molto spazio, le proporzioni sono rimaste contenute e compatte, senza compromettere la guidabilità e la facilità di posteggio in città o negli stalli per la ricarica EV.

Dimensioni
Lunghezza 4.260 mm
Larghezza 1.810 mm
Altezza 1.552 mm
Passo 2.765 mm
Volkswagen ID.3 specifiche

La motorizzazione è da 58 kWh, nella media delle berline elettriche; i cavalli sorprendono arrivando a quota 203, una garanzia per le prestazioni.

La piattaforma utilizzata, tutta nuova, si chiama MEB e sarà da esperimento per le prossime vetture EV Volkswagen. Il suv ID.7, previsto molto in là nel tempo, utilizzerà le stesse tecnologie della piccola 3.

Tecnologia e interni futuristici

Il punto di forza, oltre al prezzo, è caratterizzato dalla tecnologia e dagli interni. Il baule è molto voluminoso e ospita fino a 380 litri (abbastanza per un viaggio con 4 persone). I sedili sono stati completamente riprogettati rispetto agli altri modelli Volkswagen, con un design futuristico e perfetti per aumentare il comfort. Le numerose personalizzazioni esterne sono riproducibili anche nella plancia e nell’abitacolo. Colori variopinti che ricordano il progetto Opel Adam, nessuna ID.3 sarà uguale ad un’altra.

Volkswagen ID.3 interni

La tecnologia è quasi tutta inserita e controllabile dal grande Tablet centrale. Climatizzaroe, infotainment, hi-fi, navigatore e guida autonoma sono configurabili con un semplice tocco. Questo nuovo Tablet è stato progettato con tanta fatica dagli ingegneri Tedeschi. In via di sviluppo ha dato numerosi problemi anche alla guida, risolti poi, prima della consegna ufficiale alla clientela.

Prezzo Volkswagen ID.3: economica per tutti

Siamo abituati alle auto elettriche costose e difficili da acquistare senza numerosi incentivi. La ID.3, vuole essere la prima full electric a costare come una sua equivalente di segmento termica. Tutto questo, ovviamente, senza rinunciare a nulla.

Volkswagen ID.3 prezzo

Ci saranno due versioni in Italia e in Europa, oltre alla First Edition speciale e limitata per i primi acquirenti. Parliamo della Plus e della Max, quest’ultima full optional con numerosi gadget e sistemi di sicurezza alla guida aggiuntivi. Il prezzo di partenza è di 37.350 euro, un buon costo di attacco per la EV che punta a rivoluzionare il mondo automotive. Si sale poi a 43.650 per la ID.3 58 kWh Plus, fino a 47.960 euro per la Max, ideale per chi non vuole farsi mancare nulla.

Scritto da Alessandro Paladini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Skoda KodiaQ RS: prestazioni e prezzo del suv sportivo

Skoda Superb Wagon Sportiline: prestazioni, design e prezzo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.